Festività natalizie in arrivo, la stella di Miranda illumina la serata ternana

La cometa è stata accesa per tastare il buono stato delle luci in preparazione del periodo natalizio

stella di Miranda

Non c'è periodo natalizio senza la stella di Miranda. Una tradizione ormai consolidata nel corso degli anni per tutti gli abitanti di Terni e delle zone limitrofe. La lunga cometa, costituita da ottanta corpi luminosi, è stata accesa nella serata odierna per verificare il buono stato delle luci che la contraddistinguono 

DSC02943-min-2-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Risale all'8 dicembre 1990 la sua prima accenzione ed ogni anno, la sera dell'Immacolata, domina la conca ternana per tutta la durata delle festività natalizie. Di proprietà del comune e gestita dalla proloco di Miranda detiene ottanta punti luce, 105 metri di diametro, 350 metri di coda, occupando una superfice di 30000 metri quadrati di suolo. Occorrono 9 km di cavi elettrici per il suo regolare funzionamento ed è visibile nei comuni limitrofi a quello di Terni. Uno spettacolo progettato dal geometra Luciano Porrazzini esperto di topografia ed amante della montagna ternana. Stasera le prove in attesa del debutto, come al solito, previsto per l'8 di dicembre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • Coronavirus, nuovo balzo dei ricoverati e cinque decessi. A Terni cresce di cento unità il numero di Covid+

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento