rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Attualità

Il traffico si ferma, le polveri sottili prendono una pausa

I livelli di Pm10 rilevati dell’Arpa nella prima giornata di stop alle auto: tutte le centraline di Terni sono sotto i parametri di legge

Stop alle auto. E alle polveri sottili. La prima giornata di blocco del traffico ha contribuito a frenare la rincorsa delle Pm10 che nei giorni scorsi hanno invece fatto registrare sforamenti in tutte le centraline di monitoraggio (Borgo Rivo, Le Grazie, Carrara) posizionate dall’Arpa nella città dell’acciaio.

I dati relativi alla giornata di domenica, validati dall’Agenzia regionale per l’ambiente e pubblicati sul sito di Arpa Umbria, dicono infatti che tenere le macchine in garage ha contribuito a tenere sotto controllo la cavalcata delle polveri. Le concentrazioni rilevate sotto tutte sotto la soglia dei 50 microgrammi al metro cubo, anche se per la stazione di Borgo Rivo non ci sono elementi.

La prova del nove della validità del provvedimento si avrà però nella giornata di oggi, quando le esigenze di chi usa la macchina per andare al lavoro – rispetto a domenica è anche più intenso il traffico dei mezzi pubblici -  si incroceranno con la tutela dell’ambiente sotto forma di stop alle auto.

Se i numeri resteranno nella norma, allora la prossima settimana le ordinanze saranno ritirate, altrimenti verranno confermate, sia per quanto riguarda la circolazione automobilista sia per il bocco ai riscaldamenti domestici a biomassa (caminetti e stufe a pellet).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il traffico si ferma, le polveri sottili prendono una pausa

TerniToday è in caricamento