Terni Verde, in città “spuntano” nuovi alberi grazie al contributo della Fondazione Carit

Sessantamila euro per Palazzo Spada con l’obiettivo di mitigare l’inquinamento e migliorare il paesaggio urbano. Ecco le vie interessate dagli interventi

Foto di repertorio

Via Piave, via Mazzini, viale Cesare Battisti, viale dello Stadio, viale Aleardi e via Mozzoni. Sono queste le zone dove sono stati piantati i nuovi alberi che il Comune di Terni ha potuto acquistare grazie alla donazione di 60mila euro da parte della Fondazione Carit.

I fondi sono utilizzati nell’ambito dei progetti previsti per “Terni Verde”, la strategia locale per il verde urbano che Palazzo Spada sta portando avanti in collaborazione con l’Agenzia forestale regionale.

Gli obiettivi del progetto sono di mitigare l’inquinamento atmosferico, ridurre le emissioni climalteranti, favorire la regolazione termica, incrementare la biodiversità e, non meno importante, migliorare il paesaggio urbano attraverso il valore estetico degli spazi verdi con la collaborazione di istituzioni, come la Fondazione Carit e anche dei singoli cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento