rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Attualità Centro

“Operazione” Politeama, via libera dalla giunta comunale: così cambia il centro storico di Terni

Approvato il piano attuativo della Lucioli Fernando srl: “quasi totale” demolizione dell’edificio, resta la storica facciata su largo Falchi. Tremila metri quadri commerciali al piano terra e sopra appartamenti e uffici

Adottato “con immediata esecutività” il piano attuativo presentato dalla Lucioli Fernando srl “per il recupero dell’edificio sito tra via Roma, via Tre Colonne e vicolo Politeama”.

La giunta comunale di Terni ha dato il libera al progetto per la trasformazione urbanistica dell’edificio “Politeama” e che interesserà l’edificio - “ad esclusione del piano interrato di 2.347,49 metri quadrati” - attraverso la sua “quasi totale demolizione e la sua ricostruzione su stesso sedime e medesima altezza ma con diversa copertura”. Il piano attuativo di iniziativa privata prevede “il mantenimento integrale della facciata storica su largo Stanislao Falchi, l’adeguamento e la razionalizzazione di alcune aperture nei prospetti secondari e la realizzazione di un’ampia chiostrina interna di forma circolare”.

I particolari del progetto

Altri dettagli: la volumetria complessiva sarà “pari a mc 27.278,75, inferiore a quella esistente pari a mc 28.703, 46, con superficie totale coperta max pari a mq 9.699,11 (comprensiva dei locali interrati”. Al piano terra è prevista la “localizzazione di attività commerciali per mq 3.007,91” mentre ai piani superiori ci saranno “mq 4.343,71 di uffici, residenze e servizi vari”. Come disposto dalla legge, il piano attuativo “non prevede la localizzazione di aree destinate a parcheggio o spazi pubblici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Operazione” Politeama, via libera dalla giunta comunale: così cambia il centro storico di Terni

TerniToday è in caricamento