rotate-mobile
Attualità

Dalla sanità al lavoro, ecco ’Terni sulla via maestra’: “Per un’idea di Paese diversa da quella dell’attuale governo”

Claudio Cipolla, segretario Cgil Terni, in vista della manifestazione che si terrà a Roma il 7 ottobre: “Occorre affrontare esigenze e opportunità del nostro territorio”

Presentato mercoledì mattina, da Cgil e altre associazioni nella sala consiliare di palazzo Spada, ‘Terni sulla via maestra’, un percorso per rilanciare in chiave territoriale i temi alla base della manifestazione nazionale del 7 ottobre a Roma. Le tematiche poste al centro dell’incontro sono state il lavoro, i giovani, lo Stato sociale, le politiche industriali, la pace e la Costituzione. 

Manifestazione a Roma a cui aderiranno le sezioni di Terni di Acli, Agedo, Arci, Anpi, Cgil, Coordinamento per la Democrazia Costituzionale, Legambiente e Libera. I partecipanti il 7 ottobre partiranno dalla stazione di Terni in treno direzione Roma, partenza anticipata il 2 ottobre da un presidio in piazza della Repubblica per allargare la partecipazione dei cittadini. 

“Questo percorso - ha dichiarato Claudio Cipolla, segretario della Cgil di Terni - serve anche per proseguire il lavoro fatto su questo territorio sempre in difesa dei diritti costituzionali, rimarcando esigenze e opportunità che da questo territorio devono essere affrontate, ovvero i servizi socio sanitari, il modello di sviluppo, la centralità del lavoro sia per quantità che per qualità, la pace e il ripudio alla guerra in una Repubblica antifascista. L’obiettivo è quello di allargare la partecipazione su queste tematiche, per un’idea di Paese diversa da quella che sta mettendo in campo, per scelte politiche, l’attuale governo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla sanità al lavoro, ecco ’Terni sulla via maestra’: “Per un’idea di Paese diversa da quella dell’attuale governo”

TerniToday è in caricamento