Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità

TernInPresepe: “Edizione particolare e speciale”. Al via il programma dei laboratori da remoto

La dottoressa Beatrice Botondi conduce ‘Natale che cos’è?’ sulla piattaforma zoom. Il primo dei tre laboratori da remoto previsti

foto presepe

Tradizione, storia, creatività e quell’atmosfera natalizia che fa sempre piacere vivere. Dalla giornata dell’Immacolata e fino a quella dell’Epifania sarà possibile riscoprire i valori universali, i quali ruotano intorno alla mangiatoia. TerniInPresepe, iniziativa giunta alla sua sesta edizione, è promossa dall’Associazione di Promozione Sociale Tempus Vitae con il contributo della Fondazione Carit e il patrocinio della Regione Umbria, del comune di Terni, della Diocesi di Terni-Narni-Amelia e del Museo Diocesano e Capitolare di Terni in collaborazione con Confartigianato Terni e FarmaciAterni.

Una edizione particolare e speciale, nonostante sia priva di eventi musicali o performance dal vivo causa emergenza sanitaria, con la possibilità di ammirare le opere presepiali nelle sedi delle principali istituzioni, in alcune chiese (Presepincittà) nonché - come ormai da tradizione - in numerose vetrine del centro città (Presepinvetrina). Due particolari esposizioni sono previste alla Tempus Vitae Gallery e nella storica sede del Cenacolo San Marco. Gli organizzatori hanno previsto anche una mostra virtuale online, visitabile nel sito ufficiale della manifestazione www.terninpresepe.it. “Vi potrete immergere in essi rivivendo il calore e i particolari delle scene rappresentate”.

Infine, novità di giornata, scatta il primo appuntamento con i laboratori da remoto (ore 15). A condurre ‘Natale che cos’è?’ Beatrice Botondi: “Seguiamo la nostra amica Sofia nei racconti di tanti personaggi, alla ricerca del senso autentico del Natale. Inoltre concludiamo con un micro laboratorio a tema”. Liberamente ispirato dal libro ‘Il Natale che cos’è mamma?’ di C. Savio Cappone edizioni Paoline.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TernInPresepe: “Edizione particolare e speciale”. Al via il programma dei laboratori da remoto

TerniToday è in caricamento