"Una notte che vale doppio", tutto pronto per TerniOn 2018

La notte bianca è in programma sabato 28 e domenica 29 settembre, ma un'anteprima ci sarà già venerdì sera. Fatale: "Siamo riusciti a organizzare grazie alla collaborazione dei dipendenti comunali, alla partecipazione dei comitati di via e delle associazioni di categoria"

È tutto pronto per 'TerniOn2018' in programma sabato 28 e domenica 29 settembre, ma con un'anteprima già venerdì sera. Si inzia infatti con il concerto, ad ingresso gratuito, degli Adika Pongo, al parco di via Muratori. L'evento, oltre a essere il preludio della notte bianca, fa parte della rassegna di appuntamenti di 'Clt Time' che animeranno il Circolo per tutto l'anno. Ma i pezzi da 90 sono previsti per sabato quando saliranno sul palco di piazza Europa alle 21,30  i Soul System, vincitori di XFactor 10, e, a seguire, Samuel, il cantante dei Subsonica, che dalle 24 animerà la città con uno straordinario dj set. Ma gli eventi non finscono qui. In tutte le vie del centro ci saranno musica, mostre fotografiche, mostre d'arte, teatro, cinema e danza.

IL PROGRAMMA DI TERNION, DUE NOTTI DI GRANDI EVENTI

"Abbiamo fatto leva sulle energie e le risorse della città e Terni ha risposto al meglio, consentendoci di realizzare un programma ricco, vario e divertente". Queste le parole del sindaco Leonardo Latini che questa mattina ha presentando l'edizione 2018 di Terni On, 'Una notte che vale il doppio' e che animerà la città nel prossimo fine settimana.

"Non era scontato riuscire a mettere in piedi questa edizione", ha detto l'assessore al commercio Stefano Fatale che ha ricordato le straordinarie difficoltà economiche del Comune, le scarse risorse economiche disponibili e il fatto che la nuova Amministrazione abbia iniziato a lavorare da poco più di due mesi. "Ci siamo riusciti solo grazie alla nostra caparbietà, alla collaborazione eccezionale dei dipendenti comunali e alla partecipazione dei comitati di via, delle associazioni di categoria". L'assessore ha poi ricordato, con grande entusiasmo, che le domande di partecipazione a Terni On sono state 75, in numero dunque superiore rispetto agli ultimi anni, mentre i volontari che saranno utilizzati per l'organizzazione sono circa 50.

"Si è trattato in effetti di un'organizzazione complessa - ha sottolineato l'assessore alla cultura e vice sindaco Andrea Giuli - che ha messo insieme eventi di genere diverso in un programma vasto e indirizzato a un pubblico vario".

Giuli ha anche ringraziato, in particolare, il Circolo Lavoratori Terni che ha anche organizzato l'anteprima musicale fuori programma della festa venerdì sera al paro di via Muratori e tutte le associazioni culturali oltre a quelle di via e di categoria.

Alla conferenza stampa di presentazione che si è tenuta stamattina a Palazzo Spada, oltre al vicepresidente della Camera di Commercio Malvetani, hanno partecipato anche i rappresentanti delle associazioni di categoria cittadine: "Terni On è un evento importante - hanno detto - soprattutto per la sua funzione di vetrina delle attività commerciali e economiche. È dunque qualcosa che ha un'efficacia ben più duratura rispetto al momento in cui si svolge".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento