rotate-mobile
Attualità

Borghi più belli d’Italia, l’Umbria è la regina d’Italia in testa alla classifica: trentadue bellezze tutte da ammirare

L’associazione conta 364 borghi in totale su tutto il territorio nazionale. In testa alla speciale classifica c’è L’Umbria con trentadue borghi, compreso il borgo-ospite di Rasiglia

Un territorio ricco di paesaggi mozzafiato. La Regione Umbria è in testa alla speciale classifica che riguarda i Borghi più belli d’Italia. Ne conta infatti trentadue, compreso il borgo ospite di Rasiglia, rispetto ai trentuno delle Marche che occupa il secondo posto. L’Associazione, ad oggi, computa 364 borghi in totale su tutto il territorio nazionale, valutati positivamente dopo uno stringente procedimento di certificazione che individua ben 72 parametri. Per fare domanda di adesione i comuni devono essere sotto i 15.000 abitanti nell’intero territorio comunale e non più di 2.000 nel borgo.

Al momento fanno parte de ‘I borghi più belli d’Italia’ i seguenti paesi: Acquasparta, Allerona, Arrone, Bettona, Bevagna, Castiglione del Lago, Citerna, Corciano, Deruta, Giano dell’Umbria, Lugnano in Teverina, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, Montecchio, Montefalco, Monteleone d’Orvieto, Monteleone di Spoleto, Montone, Nocera Umbra, Norcia, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Preci, San Gemini, Sellano, Spello, Stroncone, Torgiano, Trevi, Vallo di Nera oltre a Rasiglia borgo ospite. Nel corso del 2023 sono entrati in questa grande famiglia Stroncone e Giano dell’Umbria.

Come viene indicato nella carta di qualità ogni borgo si deve caratterizzare per un patrimonio che si faccia apprezzare per la qualità urbanistica, la qualità architettonica, manifestando attraverso fatti concreti, la politica di valorizzazione, sviluppo, promozione e animazione del proprio patrimonio. Tesori da scoprire e da ammirare all’interno del cuore verde d’Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borghi più belli d’Italia, l’Umbria è la regina d’Italia in testa alla classifica: trentadue bellezze tutte da ammirare

TerniToday è in caricamento