Attualità Gabelletta

Torre wifi a Gabelletta, scatta la petizione dei residenti: “Inaccettabile il mancato coinvolgimento dei cittadini”

L'intervento di Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle: “Dal punto nostro abbiamo già inoltrato alla regione una richiesta di accesso agli atti ad Arpa per avere la massima chiarezza sulle valutazioni d’impatto ambientale”

“No torre wifi a Gabelletta” è il comitato di residenti che si è costituito, all’interno del popoloso quartiere ternano, nei giorni scorsi. I residenti, una volta appresa la decisione di installare l’apparecchiatura in strada di Vallemicero ovvero ridosso del campo sportivo Fabrizi, si sono adoperati mediante una raccolta firme. Tale petizione poi verrà sottoposta al sindaco Latini, all’assessore di competenza e più in generale a tutti i gruppi consiliari dell’assise di Palazzo Spada. All’interno del documento gli abitanti chiedono di essere ascoltati, per poter esporre le proprie ragioni, dopo avere acquisito agli atti una serie di studi sull’inquinamento elettromagnetico.

A supporto dei cittadini i consiglieri di Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle i quali hanno dichiarato: “Dato il silenzio e la velocità con cui tale infrastruttura è stata autorizzata. Inoltre date le legittime perplessità dei residenti della zona, c'è da chiedersi in primis perché quando si autorizzano simili impianti con un impatto potenziale sia dal punto di vista paesaggistico, ambientale e sanitario in determinate aree residenziali, non vi sia precedentemente una corretta concertazione con i residenti”. A tal proposito: “Dal punto nostro abbiamo già inoltrato alla Regione Umbria una richiesta di accesso agli atti ad Arpa, per avere la massima chiarezza sulle valutazioni d’impatto ambientale. Siamo disponibili – concludono i gruppi consiliari di PD e Movimento Cinque Stelle - sin da ora ad appoggiare ogni iniziativa a favore della trasparenza e della tutela dei residenti. Infine chiediamo che la richiesta di audizione rivolta all’assemblea comunale, sia presa in considerazione, nel più breve tempo possibile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre wifi a Gabelletta, scatta la petizione dei residenti: “Inaccettabile il mancato coinvolgimento dei cittadini”

TerniToday è in caricamento