rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità Centro

Piazza del Duomo, i residenti: “Impossibile parcheggiare sotto casa”: sette proposte

Sopralluogo della prima commissione consiliare tra via del Vescovado e via dell’Arringo, insieme al comitato dei cittadini che chiede interventi sulla mobilità

Sette proposte all’amministrazione comunale per tentare di risolvere l’annoso problema della viabilità in zona Duomo. Resta il documento dei residenti sul tavolo del presidente Marco Cozza, quando, terminato il sopralluogo, la prima commissione torna nella sala consiliare di Palazzo Spada, giovedì mattina, per tirare le somme. Il documento proposto dal comitato dei residenti della zona ora verrà preso in considerazione dai tecnici del Comune per studiarne la fattibilità. 

La questione è intricata: da anni i residenti del centro storico, in particolare quelli dell’anello intorno al Duomo, protestano per le difficoltà a parcheggiare, per il traffico intenso e per le complicazioni dovute a sensi unici e aree pedonali. Non tralasciando inquinamento ambientale e acustico. La gestione è complicata dalla presenza della cattedrale e dell’anfiteatro, elementi che rappresentano beni culturali e storici da tutelare. Aggiungendo a tutto questo la mancanza di buon senso di alcuni cittadini, ecco che l’amministrazione comunale si ritrova protagonista in un film con tanti attori: residenti, Comune, curia, polizia municipale, Terni Reti. Arrivare ad una soluzione non sarà certo facile. 

La commissione di giovedì mattina ha fatto il punto su quali sono le principali difficoltà incontrate dai residenti. Sette i punti segnalati: la necessità di garantire parcheggi in piazza del Duomo; consentire l’accesso in via Roma da via Aminale; spostare la barriera attuale in via della Caserma per creare parcheggi destinati a residenti; garantire l’accesso in via Tre Colonne da via del Vescovado o da via Aminale; la possibilità di poter avere tariffe agevolate o gratuite per i residenti; aree di sosta riservate in fondo a via Roma, dove ora ci sono parcheggi a pagamento; l’eliminazione del divieto di fermata in via Aminale e la possibilità di parcheggio in via dell’Arringo. A sopralluogo erano presenti anche gli assessori Federico Cini e Giovanna Scarcia, i cui tecnici ora prenderanno in esame le proposte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza del Duomo, i residenti: “Impossibile parcheggiare sotto casa”: sette proposte

TerniToday è in caricamento