rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità Marmore

Marmore, la comunità saluta la farmacista Rita: “Un punto di eccellenza e di forza. Onesta, leale, corretta e coerente”

Il messaggio di Sandro Piccinini dedicato alla professionista prossima al pensionamento, dopo aver prestato servizio per la farmacia del borgo”

Un punto di riferimento per l’intera cittadinanza. La comunità di Marmore saluta Rita Mica, prossima alla pensione. Farmacista ‘storica’ della frazione, capace di dispensare consigli utili, ad ogni singolo cliente. Il messaggio di Sandro Piccinini, riassume lo stato d’animo dei marmoresi che ne hanno potuto apprezzare tutta la propria professionalità. Qualità che emergono, in modo evidente, nei borghi dove il rapporto umano che si instaura è davvero unico ed inimitabile.

Il pensiero di Sandro Piccinini: “Dopo tanti anni di lavoro al servizio degli utenti, presso la farmacia comunale, raggiunge il meritato traguardo della pensione la 'nostra' Rita. Persona disponibile, onesta, leale, corretta e coerente. Sempre dalla parte dei più bisognosi e dei più deboli. Tutto questo le fa un grande onore. E’ stata per tantissimi di noi un punto di riferimento insostituibile, in questi lunghissimi anni a Marmore”.

La farmacista ha prestato servizio, nella comunità di Marmore, ad inizio della sua attività professionale e negli ultimi anni che hanno anticipato il traguardo della pensione: “Certo ci mancherai. Ci mancherà la tua professionalità, il tuo saper ascoltare, il tuo saper consigliare sempre con gentilezza e rispetto. Il paese di Marmore con ‘te’ perde un punto di eccellenza e di forza, in un momento poi in cui sono molti i punti critici di una società sempre più chiusa e egoista. Nell'augurare un sincero buon lavoro a chi ti sostituirà, colgo l'occasione per stringerti la mano anche a nome di tanti altri. Con stima affetto amicizia e appartenenza”. Buona pensione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marmore, la comunità saluta la farmacista Rita: “Un punto di eccellenza e di forza. Onesta, leale, corretta e coerente”

TerniToday è in caricamento