Mercoledì, 17 Luglio 2024
Attualità

Prostituzione a Terni, Stefano Bandecchi: “Fototrappole per chi si avvicina in macchina arrecando disturbo al traffico”

Il sindaco interviene nel corso del Consiglio comunale dopo interrogazione del Consigliere comunale Francesco Filipponi

Un provvedimento comunale per informare i cittadini, in particolar modo i ‘fruitori’ della prostituzione. Il sindaco Stefano Bandecchi, nel corso della seduta del Consiglio comunale di stamattina - venerdì 5 luglio - ha annunciato la novità ai presenti di palazzo Spada e, di conseguenza alla città: “Ho partecipato ad una riunione sulla sicurezza. Il Prefetto ed il Questore hanno sollecitato il sottoscritto nel prendere dei provvedimenti nei confronti della prostituzione. Ho fatto presente che non posso farlo”.

Tuttavia: “Una volta ricevuta la nota della riunione, provvederemo ad installare delle trappole fotografiche in giro per la città. Non è mia intenzione punire chi andrà a prostitute a piedi. Tutti coloro che si avvicineranno in macchina, arrecando disturbo al traffico poi verranno fotografati. Sarà premura del sottoscritto portare le foto al consorte, alla consorte al compagno o alla compagna. L’istigazione alla prostituzione - ha ricordato e concluso il sindaco - è proibita in Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione a Terni, Stefano Bandecchi: “Fototrappole per chi si avvicina in macchina arrecando disturbo al traffico”
TerniToday è in caricamento