Tredici anni dalla scomparsa di Roberto. I suoi amici: “Lo ricordiamo con affetto ogni anno, ci manca la sua presenza”

Tante le iniziative organizzate nel corso degli anni dopo la tragica scomparsa avvenuta il 7 luglio 2007 a seguito di un incidente stradale

foto di repertorio

“Caro Roberto noi continueremo a ricordarti. Ci manca la tua presenza, i sorrisi e la voglia di vivere che ti contraddistingueva”. Sono passati tredici anni dalla morte di Roberto Ferracci. Un incidente stradale con lo scooter lungo via Turati, l’arrivo dei soccorsi, il trasporto all’ospedale. Lunghe giornate di attesa e speranza prima del decesso accertato il 7 luglio 2007. Aveva appena 17 anni Roberto, frequentava la parrocchia Immacolata Concezione insieme a tutti gli amici, che ogni anno lo ricordano con commozione ed affetto.

I ragazzi infatti si adoperarono per dar vita ad un campo di beach volley, vennero organizzati dei tornei in sua memoria. Poi le passeggiate a Cittareale, ogni 31 agosto data del compleanno, un luogo particolarmente amato dove durante l’estate venivano organizzati i campeggi. Come tutti i coetanei amava la musica ed il calcio, aveva giocato nel Campomaggio e quando poteva si cimentava in partite interminabili, anche sotto il sole cocente d’estate, nel campetto pitturato della parrocchia.

Gli amici partecipano alla Terni League chiamandosi ‘Fc Rosko’ proprio in suo onore. Hanno ricevuto un premio poiché portatori di un messaggio significativo di amicizia e legame indissolubile. Oggi pomeriggio alle 18 ci sarà una messa dove verrà ricordato e naturalmente, ancora una volta, i ragazzi saranno presenti prima di andare a cena tutti insieme.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento