rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Attualità Narni

Eventi a Narni, il triathlon italiano 'sceglie' le bellezze del territorio: “Tre giorni di lavoro e piacevoli pause turistiche”

Il 'Meeting nazionale dei giudici responsabili di macro area' si è svolto a Narni, dallo scorso 27 al 29 gennaio

Un lungo weekend dedicato al confronto, pianificazione, formazione ed organizzazione. Dal 27 al 29 gennaio si è svolto a Narni il ‘Meeting nazionale dei giudici responsabili di macro area’ del triathlon. L’evento, di caratura nazionale, ha riunito tutti i designatori regionali, insieme ai componenti della Commissione Nazionale Giudici FITRI in un casale tra le colline di Narni e San Gemini.
Una tre giorni di lavoro e scoperta del territorio che ha visto presenti tutte le regioni d’Italia.

I lavori del meeting sono stati occasione per un confronto ed un approfondimento su tutte le tematiche legate all'attività dei giudici di triathlon – a partire dai regolamenti, dalla formazione e dai corsi di aggiornamento – e per preparare al meglio una stagione intensa di appuntamenti nazionali ed internazionali di alto livello. Una disciplina, quella del triathlon, in costante crescita sia dal punto di vista dei praticanti, che dal punto di vista della qualità delle gare in calendario.

Il Segretario della Commissione Nazionale Giudici ossia Simone Castagnetti, ha spiegato come si è sviluppata l’iniziativa: “Ci siamo dedicati all'approfondimento del nuovo regolamento giudici; alla pianificazione per le nuove commissioni, per la formazione e per l'organizzazione dei corsi e ovviamente agli stessi corsi da organizzare; oltre alla programmazione dell'attività generale da svolgere nel 2023”. Il Presidente della FITri Riccardo Giubilei ha ricordato che: “Il settore dei giudici è nevralgico della nostra Federazione. Per questo siamo convinti della necessità e dell'importanza di puntare ad una crescita numerica e qualitativa delle nostre donne e dei nostri uomini 'in rosso”, che dovranno essere sempre più protagonisti negli appuntamenti internazionali che culmineranno con i Giochi Olimpici di Parigi 2024”.

I tre giorni di lavori, sono stati però anche intervallati da piacevoli, pause turistiche. Immancabile la visita a “Narni Sotterranea” ed una passeggiata lungo le “Gole del Nera” alla scoperta di Stifone. Apprezzamenti, da parte dei componenti della Commissione Nazionale Giudici e di tutti i responsabili territoriali per la versatilità del territorio che offre ottimi spunti sia dal punto di vista culturale/storico che sportivo naturalistico, senza tralasciare complimenti per le specialità enogastronomiche locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi a Narni, il triathlon italiano 'sceglie' le bellezze del territorio: “Tre giorni di lavoro e piacevoli pause turistiche”

TerniToday è in caricamento