rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Attualità

Tributo a Sergio Endrigo in attesa dell'evento estivo, anticipazioni e novità

Successo per la serata dedicata al cantautore che aveva un forte legame con Terni, a settembre il festival con un occhio rivolto anche a Sanremo


Uno spettacolo per celebrare Sergio Endrigo, il cantautore che ha avuto un forte legame con Terni tanto da essere sepolto nel cimiero della città.  ‘Io sono qui', vita, opere e sogni di Sergio Endrigo è stato ‘messo in scena’ giovedì scorso da ‘Risto da Ale’, luogo che per scelta del titolare Alessandro Paolucci, spesso si trasforma in teatro, palcoscenico nel cuore della città per offrire riflettori e opportunità a molti artisti. E giovedì scorso artisti di grande livello per Sergio Endrigo: Stefano de Majo, che ha interpretato magistralmente e ha fatto rivivere l’anima di Endrigo, accompagnato dal violino di Gustavo Gasperini, e dal pianoforte, tromba e voce di Fabrizio Longaroni. Forti emozioni per il pubblico sulle note di Endrigo in attesa del festival che Terni gli dedica in estate e con un occhio rivolto anche al prossimo festival di Sanremo, come spiega Michele Rossi, consigliere comunale di Terni Civica e promotore dell’evento: “Il tributo a Sergio Endrigo quest’anno si terrà nei giorni 4-5-6 settembre e probabilmente ci sarà uno dei partecipanti di Sanremo. Ricordo che a Sanremo esiste già dalla scorsa edizione un premio "Sergio Endrigo". Vedremo a chi andrà e forse inviteremo il vincitore”.

trubuto a endrigo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tributo a Sergio Endrigo in attesa dell'evento estivo, anticipazioni e novità

TerniToday è in caricamento