UMBRIA ARANCIONE | Tesei: "Ne prendiamo atto ma il governo deve garantire sostegni adeguati per questa nuova crisi"

Il commento a caldo della Tesei che prende atto della decisione del governo e ammonisce: "Sarà crisi. Il governo metta in campo le risorse necessarie per fronteggiarla".

Raggiunta da Sky Tg 24, la presidente della regione, Donatella Tesei, commenta a caldo la decisione del governo di "declassare" l'Umbria a regione arancione.

"Ne prendiamo atto e ci adegueremo. Questa decisione scaturisce da alcuni dati che sono stati oggetto di monitoraggio. Già quando ci avevano posizionato in area gialla avevo affermato che non si trattava di giudizi di pagella. 

Tutto questo - conclude la Tesei - comporterà ulteriori restrizioni che influiranno nell'economia e noi ci siamo fatti portavoce in tal senso. Il governo dovrà garantire adeguati sostegni per fronteggiare questa crisi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento