rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Attualità

Umbria Film Commission, corsi per macchinista di scena ed elettricista per lo spettacolo: “Figure richiestissime e volano per l’occupazione”

“Una prima risposta per soddisfare i bisogni del comparto”. Presentati i corsi che partiranno il prossimo 13 giugno negli spazi del Centro multimediale

Sopperire al mismatch attuale tra domanda ed offerta di lavoro, mediante un percorso specifico. Dal prossimo 13 giugno gli spazi del Centro multimediale di Terni ospiteranno due corsi di formazione professionali organizzati dalla Fondazione Umbria Film Commission, attraverso l'agenzia Tatics Group. L’obiettivo è quello di formare delle figure “molto richieste in ambito cinematografico” come quelle di macchinista di scena ed elettricista per lo spettacolo. Il termine ultimo per potersi iscrivere è quello di domenica 5 giugno.

Nel corso della mattinata di oggi – lunedì 30 maggio – si è svolta la conferenza stampa di presentazione dei corsi – presso la biblioteca comunale - alla quale hanno partecipato gli esponenti del Cda di Umbria Film Commission, l’assessore alla cultura Maurizio Cecconelli e Michele Rossi consigliere incaricato del Comune per seguire le attività della Fondazione. “Il nostro obiettivo è potenziare la formazione ed il cinema in Umbria” ha affermato Daniele Corvi di UFC. “Sussistono delle difficoltà nel reperire lavoratori specializzati. Pertanto questa può rappresentare una prima risposta per soddisfare i bisogni e le esigenze del comparto. Crediamo che a Terni si possa sviluppare il cinema, anche per la grande tradizione detenuta”. A seguire l’intervento dell’assessore alla cultura Maurizio Cecconelli: “In questo primo anno di UFM sono state fatte molte cose. Inoltre tale iniziativa rappresenta un ulteriore tassello. Promuovere il cinema nella nostra regione è la finalità. C’è la possibilità di attrarre una serie di produzioni e creare occupazione”.  

A spiegare le dinamiche dei corsi Angela Canestrelli di Tatics Group: “Torniamo con la formazione in aula, dopo l’emergenza sanitaria. I partecipanti potranno fruire di giornate di teoria e pratica. Lo staff coinvolto è di assoluto prestigio. Alla fine del percorso verranno forniti degli attestati. Prevista anche una trasferta operativa per la gestione di un set a Roma”. Infine Nicola Innocenzi ha affermato: “Attraversiamo un periodo dove le richieste nel mondo del cinema sono sempre più numerose. Solo a Roma sono partiti quasi cinquanta film. Insomma vogliamo rappresentare un volano per l’occupazione”. A seguire verranno organizzati corsi per ulteriori figure da formare. Ai partecipanti viene richiesta una quota per l’iscrizione. Come detto è possibile aderire fino al prossimo 5 giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria Film Commission, corsi per macchinista di scena ed elettricista per lo spettacolo: “Figure richiestissime e volano per l’occupazione”

TerniToday è in caricamento