SPECIALE EUmbria – “Cic to Cic”, integrazione da primato: al cuore verde d’Italia il “Label europeo delle lingue 2018”

Il riconoscimento conquistato grazie al progetto di formazione civico-linguistica destinato ai cittadini extra-Ue

Articolo realizzato nell’ambito del Progetto FISE-Europe Direct Terni – Comune di Terni – Università di Perugia, con il cofinanziamento della Commissione Europea

eumbriatoday-logo-2

“Noio volevan savuar l’indiriss…”. Non siamo in un film di Totò: conoscere la lingua italiana per potersi integrare adeguatamente è importante, per evitare spiacevoli inconvenienti linguistici.

L’Umbria, da sempre capofila in diversi ambiti dove è richiesta innovazione, ha inaugurato il 2019 vincendo il “Label europeo delle lingue 2018”, un prestigioso riconoscimento istituito dalla Commissione Europea per iniziative utili a favorire l’apprendimento delle lingue straniere, al fine di promuovere una maggiore integrazione culturale e sociale.

 Il “Label europeo delle lingue 2018”, assegnato dall’agenzia Indire (Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca innovativa) verrà ufficialmente consegnato alla Regione Umbria il prossimo mese di maggio, nell’ambito del Festival d’Europa in programma a Firenze. L’Umbria ha partecipato al concorso con il progetto “Cic to Cic, Corsi Integrati di Cittadinanza - Conoscere l'Italiano per Comunicare!”, progetto di formazione civico linguistica per cittadini extra UE grazie al quale si garantisce l’acquisizione della lingua, della storia e delle istituzioni della società italiana, nella prospettiva di una piena integrazione sociale e la costruzione di una cittadinanza interculturale e coesa.

Destinatari diretti del progetto sono i cittadini dei Paesi terzi residenti nel territorio umbro con particolare attenzione ai “gruppi a rischio” come donne titolari di protezione internazionale e umanitaria o immigrati isolati geograficamente. Il progetto avviato a settembre 2016 si è concluso a marzo 2018. L’iniziativa è stata finanziata con risorse europee attraverso il Fondo europeo asilo, migrazione e integrazione (Fami).

Sono stati oltre quaranta i progetti presentati e l’Umbria si è posizionata tra i primi quindici, ottenendo così l’ambito premio, assegnato da una commissione di esperti, che ha ritenuto rilevante l’iniziativa umbra per l’innovazione degli interventi proposti, nonché per la collaborazione attivata con più realtà del territorio, come l’Ufficio scolastico regionale, i Cpia di Perugia e di Terni (scuole statali per l’educazione e l’istruzione degli adulti), l’Università per stranieri di Perugia e il mondo della cooperazione sociale.

Leggi gli altri articoli di EUmbria

Sesso e bulli: ecco le trappole della Rete per i più piccoli

Congedo di paternità, novità per tutti i papà umbri

Migranti e accoglienza, ecco come funziona lo Sprar di Terni

FISE-EUmbria, un progetto per portare l''Europa a casa tua

Dalla Bicocca di Milano a Sant’Anatolia per fare la tesi sugli “ecomusei”, che salvano comunità e tradizioni

L’Europa finanzia “le imprese culturali e creative”: 3 milioni per il primo bando in Umbria

Un Terremoto di Solidarietà dopo quello di macerie: giovani da tutta Europa per aiutare Norcia

Terni e Foligno tra carri e toques blanches: l'Umbria nell'Anno Europeo del Patrimonio Culturale

L’Unione europea sostiene il microcredito locale tramite la Regione: dal 3 dicembre le richieste

“Ecco come sarà ricostruita la Basilica di San Benedetto a Norcia: dalla Ue tanti fondi di solidarietà”

Nel 2019 si vota per il rinnovo del Parlamento Europeo: ecco come esprimere un voto informato e libero

Unione Europea e futuro: una tre giorni a Perugia per avvicinare i giovani al mondo del lavoro

Potrebbe interessarti

  • Laghi in Umbria, per un bagno rinfrescante o una passeggiata nella natura

  • Memoria olfattiva, come gli odori riportano alla luce i ricordi

I più letti della settimana

  • Turista ternano muore sulla spiaggia di San Benedetto del Tronto

  • Incidente stradale all'incrocio maledetto, le foto dello schianto. Tra i coinvolti una famiglia con due bambini

  • Incidente stradale, l'incrocio maledetto colpisce ancora: schianto tra due auto

  • Terrore in California, imprenditore ternano fra le pallottole di una sparatoria

  • Terremoto nella notte, l’epicentro fra Acquasparta e Massa Martana

  • Ermes Maiolica colpisce ancora: “bucata” la pagina ufficiale Facebook di Matteo Salvini

Torna su
TerniToday è in caricamento