rotate-mobile
Attualità

Terni, grande successo per UmbriaLibri: “Una scelta vincente. Tutte le iniziative accolte con grande interesse e partecipazione”

Il direttore Angelo Mellone: “La scommessa è stata quella di costruire un programma trasversale, declinato in diverse tappe durante l’anno”

Quarantacinque incontri, sessanta ospiti e ventotto editori della regione.  La città di Terni si conferma tappa di grande successo per UmbriaLibri, contenitore culturale distribuitosi all’interno del primo weekend di dicembre. Palcoscenico principale del festival la sala della Biblioteca Comunale; musica e teatro hanno animato palazzo Gazzoli e il teatro Secci. Presentata in anteprima, nella città di San Valentino, la mostra “Amarsi”, organizzata da Fondazione Carit e curata dallo storico dell’arte Costantino D’Orazio. La mostra, gratuita, aprirà al pubblico il 7 dicembre e si concluderà il 7 aprile. Durante la tappa di UmbriaLibri Love, prevista dal 9 all’11 febbraio, sarà visitabile con un tour guidato.

A tal proposito Terni e Perugia, centri nevralgici di UmbriaLibri continuano quindi a coinvolgere l’attenzione e la partecipazione della comunità: numerosissimi, infatti, i visitatori che hanno risposto con entusiasmo alla proposta culturale della manifestazione diretta da Angelo Mellone. Particolarmente apprezzata in questa edizione la sezione “Laboratori”, che ha proposto focus dedicati agli studenti e alle studentesse su lettura e scrittura. Dodici gli eventi rivolti ai giovani tra gli 8 e i 16 anni condotti da autori di narrativa per ragazzi: tra gli altri Pierdomenico Baccalario, Manlio Castagna, Susanna Mattiangeli.

Grandissimo successo per le presentazioni dei libri e le interviste tematiche che hanno incuriosito e animato dibattiti anche dal pubblico. Tra gli altri sono intervenuti Alzo Cazzullo, Marco Damilano, Monica Setta, Gigliola Cinquetti, Valentina Parasecolo, Pierluigi Diaco. Ospite internazionale di questa tappa Daisy Goodwin, pubblicata da Marsilio, editore ospite di questo appuntamento a Terni.

Il direttore artistico Angelo Mellone ha dichiarato: “La scommessa è stata quella di costruire un programma trasversale, declinato in diverse tappe durante l’anno, che fosse in grado di esplorare i numerosi aspetti della cultura contemporanea: letteratura, arte, teatro, televisione, musica ma anche politica e storia. Sono state superate le aspettative e siamo orgogliosi di aver raccolto questa partecipazione straordinaria della comunità di Terni e delle città vicine. Abbiamo l’impressione che UmbriaLibri cominci ad affermarsi come un appuntamento culturale dell’intero paese”.

L’assessore regionale Paola Agabiti ha affermato che: “UmbriaLibri a Terni si conferma come una scelta vincente: anche questa edizione infatti, ha registrato il gradimento del pubblico che ha seguito con interesse e apprezzato i molti eventi proposti, compresi i laboratori per le scuole organizzati per avvicinare le giovani generazioni sempre di più alla lettura, con l’auspicio di sviluppare quella conoscenza e capacità critica che ci rende dei cittadini consapevoli e liberi. Tutte le iniziative sono state accolte con entusiasmo vista la folta presenza di pubblico in tutti gli appuntamenti tenuti da nomi illustri del panorama culturale italiano. L’obiettivo è far crescere sempre di più questa manifestazione culturale che sicuramente può fare da traino al settore turistico e commerciale delle nostre città. Voglio ringraziare Angelo Mellone per la sapiente e originale direzione artistica e Sviluppumbria per la gestione organizzativa”.

Infine Michela Sciurpa di Sviluppumbria ha aggiunto: “Questa edizione è stata un successo sotto tutti i punti di vista: sul fronte culturale per lo spessore dell’offerta messa in campo, sul fronte economico per la forte ricaduta che l’evento ha avuto sulle attività commerciali e ricettive della città. Questo legame tra cultura ed economia è fondamentale per l'attività che Sviluppumbria svolge a favore del territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, grande successo per UmbriaLibri: “Una scelta vincente. Tutte le iniziative accolte con grande interesse e partecipazione”

TerniToday è in caricamento