Un'area per i cani in viale Centurini, sarà gestita da un comitato di cittadini

Il comitato è costituito da un gruppo di cittadini residenti nel quartiere limitrofo che sono padroni di cani iscritti regolarmente al registro regionale canino. Lo spazio è una zona abbandonata davanti a quella attrezzata per i circhi

E’ stato votata all'unanimità dal consiglio comunale la proposta del comitato di gestione, costituito secondo le norme del Regolamento comunale, di istituire un’area verde destinata allo sgambamento dei cani in viale Centurini. L’area sarà autogestita dal comitato stesso secondo gli obblighi e le responsabilità elencate dal regolamento e dalla convezione che andranno a stipulare con il Comune. Il comitato è costituito da un gruppo di cittadini residenti nel quartiere limitrofo che sono padroni di cani iscritti regolarmente al registro regionale canino. Lo spazio è una zona abbandonata davanti a quella attrezzata per i circhi, che si presenta di facile sistemazione. Spetterà al Comune eseguire i lavori per la posa di una recenzione, una fontanella ed una panchina, mentre al comitato spetterà vigilare sulla corretta convivenza degli animali e la ordinaria manutenzione. L’iniziativa è stata apprezzata e ritenuta prassi virtuosa da seguire, in quanto denota senso civico e buona volontà. Un modello di gestione che potrebbe essere valido per tutte le aree esistenti, attualmente 12, che hanno in passato riscontrato notevoli problemi in termini di pulizia e danneggiamento delle strutture. L’amministrazione sta lavorando sia per pubblicizzare il rispetto delle regolamento in vigore grazie anche al lavoro svolto da associazioni di guardie zoofile convenzionate con il Comune che attuano controlli mirati in base alle segnalazioni e sulla base di attività sistematica di supervisione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento