menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un'area per i cani in viale Centurini, sarà gestita da un comitato di cittadini

Il comitato è costituito da un gruppo di cittadini residenti nel quartiere limitrofo che sono padroni di cani iscritti regolarmente al registro regionale canino. Lo spazio è una zona abbandonata davanti a quella attrezzata per i circhi

E’ stato votata all'unanimità dal consiglio comunale la proposta del comitato di gestione, costituito secondo le norme del Regolamento comunale, di istituire un’area verde destinata allo sgambamento dei cani in viale Centurini. L’area sarà autogestita dal comitato stesso secondo gli obblighi e le responsabilità elencate dal regolamento e dalla convezione che andranno a stipulare con il Comune. Il comitato è costituito da un gruppo di cittadini residenti nel quartiere limitrofo che sono padroni di cani iscritti regolarmente al registro regionale canino. Lo spazio è una zona abbandonata davanti a quella attrezzata per i circhi, che si presenta di facile sistemazione. Spetterà al Comune eseguire i lavori per la posa di una recenzione, una fontanella ed una panchina, mentre al comitato spetterà vigilare sulla corretta convivenza degli animali e la ordinaria manutenzione. L’iniziativa è stata apprezzata e ritenuta prassi virtuosa da seguire, in quanto denota senso civico e buona volontà. Un modello di gestione che potrebbe essere valido per tutte le aree esistenti, attualmente 12, che hanno in passato riscontrato notevoli problemi in termini di pulizia e danneggiamento delle strutture. L’amministrazione sta lavorando sia per pubblicizzare il rispetto delle regolamento in vigore grazie anche al lavoro svolto da associazioni di guardie zoofile convenzionate con il Comune che attuano controlli mirati in base alle segnalazioni e sulla base di attività sistematica di supervisione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento