Un defibrillatore alla scuola 'Mazzini' nel nome di Luigi

L'associazione 'I Pagliacci' ha donato l'apparecchiatura alla scuola dopo averla acquistata con i fondi raccolti durante l'ultimo saluto a Luigi Girasole

 “Un marito, padre, nonno, suocero esemplare. Un grande lavoratore, che ha aiutato sempre il prossimo. L’amore per e dei suoi nipoti lo ha reso felice fino agli ultimi giorni di vita. Luigi, sarai sempre nei nostri cuori accompagnandoci e proteggendoci”.

Luigi Girasole se n’è andato circondato dall’amore dei suoi cari. Che l’hanno voluto ricordare donando all’associazione I Pagliacci la cifra raccolta durante il suo funerale, utile ad acquistare due defibrillatori nell’ambito del progetto “Scuole cardioprotette” che punta a dotare di questo strumento salvavita tutte le scuole della città.

Questa mattina il presidente dell’associazione, Alessandro Rossi, ha consegnato uno dei due defibrillatori alla direzione didattica “G. Mazzini” di Terni. “Grazie dal profondo del cuore alla famiglia di Luigi - ha detto - il suo ricordo resterà indelebile”.

Subito dopo la consegna di 200 mascherine chirurgiche e 20 visiere al dottor Santino Rizzo, responsabile della Misericordia di Terni, i cui volontari sono stati in prima linea durante l’emergenza Covid-19.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, scontro frontale tra due auto: due fratelli perdono la vita

  • Ternana-Avellino 0-0, rossoverdi al secondo turno preliminare dei Play Off

  • Chiude storica attività del centro cittadino a Terni: un altro piccolo pezzo della città ‘romantica’

  • La ‘Miami’ di Terni tra nudismo, tossicodipendenza e degrado. La denuncia dei residenti: “Siamo esasperati”

  • Incidente stradale, auto si ribalta: una famiglia coinvolta trasportata all’ospedale di Terni

  • Piediluco, la testimonianza: “Una vera e propria aggressione. Occorre impedire con intelligenza la bagarre"

Torna su
TerniToday è in caricamento