Una pizza per beneficenza, in tanti per sostenere l'Aido

Oltre 70 persone si sono ritrovate insieme per raccogliere fondi a favore dell'associzione che oggi a Terni conta 3mila e 500 iscritti

Una settantina di persone hanno preso parte alla serata che Aido Terni ha organizzato per raccogliere fondi per l’associazione.

Accanto ai rappresentanti di tante associazioni locali da registrare la massiccia presenza dei volontari Avis.

“Con Avis ci sosteniamo a vicenda da 34 anni e condividiamo la stessa sede - dice Paola Sensini di Aido che insieme a Cesare Galeazzi ha organizzato la serata. Non era mai successo però che a mangiare una pizza per beneficenza si ritrovassero ben 5 presidenti”.

Accanto ad Angelo Facchin e Rita De Ciantis,  di Aido provinciale e comunale Terni, Mauro Tosi e Patrizio Fratini, di Avis provinciale e comunale Terni e Raffaele Cardarelli di Avis Stroncone.

A Terni l’associazione che si occupa della promozione della donazione di organi conta 3mila e 500 iscritti. Un numero importante raggiunto anche grazie all’impegno dei volontari nella divulgazione della cultura della donazione.

E’ possibile aderire ad Aido manifestando la propria volontà quando ci si reca all’anagrafe per il primo rilascio o il rinnovo della carta di identità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento