rotate-mobile
Attualità Montecastrilli

Montecastrilli, inaugurata l’Università delle Tre Età: “Attività mirate a ricostruire i legami interni alla comunità”

Numeroso il pubblico presente all’inaugurazione: “Lavoreremo insieme anche con i piccoli per sottolineare il legame generazionale e l’importanza della condivisione dei saperi” ha dichiarato la professoressa Cornacchia

Un esordio da ricordare per l’Università delle Tre Età. All’interno del centro polivalente di Montecastrilli si è svolta l’iniziativa inaugurale, nel corso della giornata di domenica 10 aprile. “L’aspetto da rimarcare – ha sottolineato il primo cittadino Riccardo Aquilini – è la presenza di persone di tutte le età: ragazzi e ragazze, oltre ai più grandi. Segnale che la curiosità è tanta e le attività che proporremo saranno mirate a ricostruire i legami interni alla comunità. Spesso – osserva il Sindaco - nemmeno tra noi ci si conosce bene e si ignorano le competenze dell’altro”.

I complimenti e gli auguri del Presidente nazionale Unitre Piercarlo Rovera, sono arrivati in diretta telefonica a salutare i numerosi presenti dentro la sala e nel giardino circostante, insieme a quelli della Consigliera nazionale professoressa Mara Quadraccia, intervenuta a raccontare l’esperienza di Unitre Amelia e a dare preziosi consigli sulle modalità operative e i corsi attivabili.

L’università funzionerà come una comunità dell’apprendimento, attraverso lezioni singole o corsi veri e propri dedicati alle più varie discipline e argomenti, in rete anche con le altre sedi umbre. Hanno infatti presenziato all’evento anche rappresentanti delle Unitre di Avigliano, Acquasparta e Calvi-Otricoli. “Lavoreremo insieme anche con i piccoli - ha sottolineato la Dirigente scolastica Stefania Cornacchia, chiamata a svolgere il ruolo di Presidente della sede locale - proprio per sottolineare il legame generazionale e l’importanza della condivisione dei saperi”.

Non un pacchetto di lezioni pre-costituito ma un percorso di conoscenza da cominciare e intraprendere insieme, in base agli interessi della comunità. Un percorso di ricco di prospettive, anche in virtù del superamento delle cinquanta iscrizioni, solo il primo giorno. “Il prossimo appuntamento - ha concluso la Direttrice dei corsi Monica Petronio - sarà il 5 maggio per un laboratorio partecipato a tutti gli iscritti, per identificare gli argomenti da cui iniziare il nostro cammino e attivare le prime lezioni nell’ambito di tre aree: il sapere, il saper essere e il saper fare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montecastrilli, inaugurata l’Università delle Tre Età: “Attività mirate a ricostruire i legami interni alla comunità”

TerniToday è in caricamento