Attualità

Vaccini, sarà possibile prenotarli anche nelle caserme dei carabinieri di tutta la regione

L'iniziativa è finalizzata a sostenere e agevolare i cittadini della terza età che hanno poca dimestichezza con i mezzi elettronici

Un segno tangibile della vicinanza alle comunità cittadine dell'Umbria, in particolare alle fasce della terza età. Con questo spirito l'arma dei carabinieri metterà a disposizione le caserme come punto di prenotazione vaccinale.

Già in passato, i carabinieri si erano messi a disposizione per recapitare direttamente a domicilio le pensioni, così come per la ricezione delle denunce.

"L’aiuto dei carabinieri - si legge in una nota - sarà rivolto a quelle persone, che, non avendo particolare dimestichezza con la rete, oppure non possedendo strumenti per l’accesso ad internet, hanno segnalato difficoltà nell’accedere alle procedure di prenotazione predisposte per via telematica.

Proprio in forza della presenza capillare dell’arma sul territorio regionale umbro, le stazioni dei carabinieri saranno aperte a tutti coloro che vorranno avvalersi del supporto dei militari per ottenere assistenza nella compilazione dei format generati ad hoc per facilitare e velocizzare le vaccinazioni anti Covid-19.              

Inoltre, nei casi di immobilità forzata, i cittadini verranno raggiunti nelle proprie abitazioni dai militari effettueranno la prenotazione sui canali informatici.        

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, sarà possibile prenotarli anche nelle caserme dei carabinieri di tutta la regione

TerniToday è in caricamento