rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità

Comune di Terni, benemerenza civica in ricordo di Valerio Todini: “Una punta di diamante della città”

Il Consiglio comunale ha votato all’unanimità il conferimento per ricordare la figura del collega scomparso prematuramente nel novembre del 2020

Un riconoscimento in memoria di un giovane collega. Il Consiglio comunale ha infatti conferito la benemerenza civica a Valerio Todini, scomparso prematuramente nel novembre del 2020. Una votazione all’unanimità per accertare l’ultimo passaggio di tale onorificenza dopo che, nei giorni scorsi, era arrivato il via libera dalla conferenza dei capigruppo. Uno studente brillante ma anche uno stimato collega giornalista ed autore del libro ‘Sandro Pertini, il presidente amato da tutti’.

Il capogruppo di Senso civico Alessandro Gentiletti ha dichiarato: “Valerio era un ragazzo splendido e coraggioso, capace di lottare con determinazione e allegria. Una punta di diamante di Terni il cui ricordo è sempre vivo e solo parlarne emoziona. Portare avanti gli ideali sempre giovani di libertà e giustizia che lo hanno ispirato, nella vita e nella cultura, vuole essere l'impegno di tutte e tutti”. Per il capogruppo di Terni civica Michele Rossi: “Le motivazioni sono sintetizzate, nelle semplici parole che ho avuto modo di scrivere insieme alla collega Roberta Montagna sull'atto che ha portato alla decisione di conferire la benemerenza civica”.

Nello specifico: "E' stato un giovane cittadino ternano che si è distinto per le sue capacità di studioso e scrittore ben evidenziate anche da riconoscimenti istituzionali. Il suo impegno su tematiche politico-sociali è da esempio per le giovani e future generazioni’. Ricordare Valerio perché sia da esempio per tanti suoi coetanei concittadini”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Terni, benemerenza civica in ricordo di Valerio Todini: “Una punta di diamante della città”

TerniToday è in caricamento