Venti assunzioni a tempo indeterminato, arriva il ‘concorsone’

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando per la selezione di complessive 1052 unità di personale non dirigenziale: all’Umbria spettano venti posti a disposizione

lavoro

È stato indetto un concorso pubblico per il reclutamento di n. 1.052 (mille e cinquantadue) unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato, da inquadrare nella II Area, posizione economica F2, profilo professionale di Assistente alla fruizione, accoglienza e vigilanza del Ministero per i beni e le attività culturali. Secondo la distribuzione prevista venti saranno assegnate all’Umbria, dopo una procedura ben specifica. Nella giornata di venerdì 9 agosto il bando è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Ci sono 45 giorni di tempo per parteciparvi secondo i requisiti richiesti. Alcuni di questi: essere cittadini italiani o di altro stato dell’Unione Europea, avere un’età non inferiore ai 18 anni ed essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado. Inoltre dovrà essere versata una quota di dieci euro per la partecipazione, pena esclusione dalla selezione. Le domande dovranno essere presentate online collegandosi a Step.One 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maggiori info e dettagli al seguente link: https://riqualificazione.formez.it/sites/all/files/bando_di_selezione_1052_unita_area_ii_f2_30_luglio_2019def_rev7ago19.pdf

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzi morti, c’è un sospetto: ternano in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Flavio e Gianluca, adesso la parola passa alla scienza: quattro ore di autopsia per spiegare la tragedia

  • Flavio e Gianluca, basta lacrime ipocrite: non serve il lutto cittadino, bisogna vietare l’ingresso agli spacciatori

  • Morte dei due ragazzi a Terni: le sostanze che probabilmente hanno causato il decesso di Flavio e Gianluca

  • Morte di Flavio e Gianluca, parlano i genitori

  • L’incontro con il pusher e il primo malore, le ultime ore di Flavio e Gianluca: “Stavano male già prima delle 22”

Torna su
TerniToday è in caricamento