Vertenza Electroterni, i sindacati incontrano il prefetto De Biagi

Obiettivo è sensibilizzare le istituzioni sul sito che occupa 16 dipndenti e che è a rischio, il prefetto ha assicurato il proprio impegno a sostenere le istanze occupazionli in tutte le sedi di competenza

Nella giornata di oggi il prefetto Paolo De Biagi ha ricevuto i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali FIM CISl, FIOM CGIL, UILM e FISMIC che gli hanno illustrato le problematiche relative alla Società Electroterni S.r.l. il cui stabilimento ubicato in Viale Centurini, che occupa 16 dipendenti, sarebbe a rischio di chiusura.

I rappresentanti sindacali hanno espresso la loro preoccupazione per le sorti dello stabilimento e per tale ragione stanno sensibilizzando le istituzioni locali e regionali per cercare di scongiurare la chiusura dei siti ternani riconducibili alla famiglia Coppo ed evitare la grave conseguente perdita di posti di lavoro in un territorio, come quello ternano, già colpito da una marcata crisi occupazionale.

Il Prefetto ha assicurato il proprio impegno a sostenere le istanze occupazionali dei lavoratori anche attivando i tavoli di confronto che si rendessero necessari.

Si è convenuto che saranno importanti gli incontri richiesti dalle organizzazioni sindacali e già programmati presso la sede provinciale di Confindustria con la presenza della proprietà e, successivamente, presso la Regione Umbria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli intervenuti hanno assunto il reciproco impegno di aggiornarsi sull’evoluzione della situazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento