Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

"Vi racconto Sepúlveda". Da Amelia la presentazione online del libro-biografia sullo scrittore cileno della sua traduttrice italiana

L'iniziativa, in diretta online alle ore 21.00 di oggi 20 maggio, è promossa dall'associazione Cileni Adottivi Italiani e coinvolgerà l'amica e traduttrice dello scrittore, Ilide Carmignani, che racconterà le sette vite di "Lucho"

"Lucho ha avuto sette vite, come i gatti, gli stessi che amava tanto". Così viene ricordato Luis Sepúlveda dalla sua amica e traduttrice ufficiale italiana, Ilide Carmignani.

La Carmignani  è una delle più autorevoli traduttrici del panorama letterario italiano, specializzata in letteratura latinoamericana. A lei, fra le altre, è stata affidata la traduzione della riedizione di "Cent' anni di solitudine" di Gabriel García Marquez. Un rapporto di collaborazione stretto, quello fra la Carmignani e Sepúlveda, che nel tempo si è trasformato in solida amicizia: "È raro - spiega - che fra uno scrittore e il suo traduttore si arrivi a consolidare un rapporto di amicizia. A me è arrivato questo dono, grazie alla grande generosità umana di Lucho".

Dopo la morte del celebre scrittore cileno - che solo in Italia è riuscito a mantenere sul mercato editorale dei long seller come "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare" -, avvenuta il 16 aprile 2020, Ilide Carmignani ha rimesso mano al corposo archivio di scritti, carteggi, articoli e interviste per dare alla luce una sorta di biografia dell'autore, il quale decise di non scriverla di suo pugno, nonostante una vita particolarmente avventurosa.

Nasce così il romanzo della Carmignani, in bilico fra favola e cronaca delle vicende dello scrittore, intitolato "Storia di Luis Sepúlveda e del suo gatto Zorba". I gatti, anche nel racconto della traduttrice, popoleranno le pagine del libro e faranno da filo conduttore delle vicende di Sepúlveda, incentrate sull' impegno sociale e la ricerca di un mondo migliore che ritorni al senso vero della felicità. Sullo sfondo, ma sempre presente, la storia familiare dell'autore cileno, legato da un amore più volte interrotto e ritrovato con la sua compagna di sempre, la poetessa Carmen Yañez. 

Un viaggio immaginario nelle sette vite di Sepúlveda descritte nel libro che verrà presentato oggi, 20 maggio alle ore 21.00, in compagnia dell'autrice dall'associazione Cileni Adottivi Italiani, con una diretta Facebook che andrà online da Amelia. 

A parlarne è la presidente dell'associazione, Margarita Soledad Assettati, che mette in parallelo la vita di Sepúlveda e quella di migliaia di figli adottivi cileni: "Sebbene lo scrittore sia stato costretto per decenni ad abbandonare le sue radici cilene per motivi policiti, è rimasta in lui la necessità ancestrale di fare ritorno nella sua terra. Questo bisogno - osserva Assettati - appartiene anche a molti di noi adottivi cileni. Siamo stati sradicati dalla nostra terra a seguito dell'adozione, ma sentiamo la necessità di tornare a identificarci nuovamente con le nostre origini. Sepúlveda, con la sua sensibilità e talento narrativo - conclude - ci ha aiutato a rimetterci in contatto col nostro essere cileni".

Come seguire la diretta

Sarà possibile seguire la diretta dalla pagina Facebook dell'associazione Cileni Adottivi Italiani, sul canale youtube dell'associazione oppure sul nostro portale di Terni Today.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vi racconto Sepúlveda". Da Amelia la presentazione online del libro-biografia sullo scrittore cileno della sua traduttrice italiana

TerniToday è in caricamento