Via Di Vittorio, arrivano 200 mila euro per i lavori di recupero

Il consiglio comunale ha approvato la variazione di finanziamento che comprende interventi sul manto stradale e marciapiedi. Prevista anche pista ciclabile

Via Giuseppe di Vittorio

Voto favorevole in consiglio comunale alla variazione di bilancio di 200.000 euro per la realizzazione di un intervento di recupero del tratto stradale di via Di Vittorio, nell’area tra via Turati e la rotonda di viale Villafranca.

“La variazione consentirà – dichiara Enrico Melasecche, assessore ai lavori pubblici – un intervento che comprende l’eliminazione della parte superficiale del manto stradale, che è molto rovinato anche con differenze altimetriche, il rifacimento dei marciapiedi anch’essi in condizioni pessime e la realizzazione di un tratto di pista ciclabile”.

Un’opera di ripristino funzionale della circolazione veicolare e pedonale che prevede anche un nuovo arredo a verde, finanziata da fondi già assegnati per il progetto al Comune di Terni dal Cipe – Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica.

E torna anche la questione dei pini: “Inoltre – aggiunge Melasecche – c’è il problema drammatico relativo alla pericolosità dei pini per pedoni, automobili e motocicli. Specifico che i pini rientrano tra quelli per i quali la Comunità Montana aveva certificato la pericolosità”.

I lavori, come anticipato dall’assessore, prevedono l’ipotesi di eliminare i semafori e realizzare una rotonda nell’intersezione tra via Di Vittorio e via Turati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Voglio sottolineare che abbiamo le mani legate – conclude – non possiamo contrarre mutui e usiamo quelli che abbiamo in ammortamento che risalgono a diversi anni fa. Anche su via Bramante, dove si verifica una situazione analoga di compromissione della sede stradale a causa dei pini, stiamo per andare alla gara con nuovi meccanismi come la piattaforma elettronica e Umbria Digitale. Una volta approvato il bilancio stabilmente riequilibrato avremo maggiore capacità di azione per opere che decideremo anche con l'aiuto dei consiglieri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento