rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Attualità

Santa Maria Maddalena, caos e cantiere fermo da 15 mesi: “Serve chiarezza”

Il gruppo consigliare del Partito democratico presenta un atto alla giunta per capire i tempi dell’intervento: “C’è di mezzo anche una risoluzione di contratto”

“La giunta spieghi come intende procedere su via Urbinati e Santa Maria Maddalena, visto che il cantiere è fermo da più di 15 mesi”. I lavori sono ancora al palo e il gruppo consigliare del Partito democratico ha presentato un atto di indirizzo, nella seduta del consiglio comunale di lunedì, chiedendo aggiornamenti alla giunta. 

“Per la bretella di via Urbinati – Strada Santa Maria Maddalena - si legge nell’atto - c’è stata la risoluzione dell’appalto ed anche l’escussione delle polizze fidejussorie a garanzia per il recupero credito maturato dal Comune per oltre 174 mila euro. I tempi sono tutt’altro che brevi e la consiliatura sta per terminare. Il cantiere è fermo praticamente da 15 mesi e c’è stata la risoluzione del contratto. Inoltre, è stato stimato che l’ultima impresa ha effettuato lavori per una percentuale pari al 4,01% rispetto al progetto complessivo. Ad oggi, pertanto, alla chiusura dell’ultimo rapporto approvato l’opera risulta essere stata realizzata per il 53,27%, gran parte di questa percentuale nella precedente consiliatura”. Da queste considerazioni la richiesta dei consiglieri Francesco Filipponi e Tiziana De Angelis, di “conoscere i tempi per la ripresa del cantiere, e le modalità con cui verrà riavviato l’iter, e di sapere se è intenzione dell’amministrazione procedere anche con interventi di manutenzione per il manto stradale”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria Maddalena, caos e cantiere fermo da 15 mesi: “Serve chiarezza”

TerniToday è in caricamento