Strade sicure, conto alla rovescia per la riapertura del viadotto sul lago di Corbara

Baschi, l’annuncio dell’assessore Melasecche: lavori a tempo di record, tra pochi giorni via al transito di veicoli leggeri a senso unico alternato. Per il traffico pesante ci sarà ancora da attendere

L’odissea sta per finire. Almeno per le auto. “Riapre il viadotto di Baschi”, annuncia con un post su facebook l’assessore regionale alle infrastrutture, Enrico Melasecche. Che aggiunge: lavori a tempo di record, grazie allo sforzo dell’Anas.

Il ponte sul lago di Corbara lungo la strada che collega Todi ad Orvieto è stato chiuso al traffico lo scorso 22 luglio in seguito a un controllo programmato che aveva rilevato criticità strutturali su una delle campate. Nei giorni scorsi è stato concluso l’intervento che ha permesso di sostituire la trave “ammalorata”. L’Anas sta anche rifacendo l’asfaltatura del ponte per alleggerire il peso sulla struttura portante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo consentirà nei prossimi giorni di riaprire il traffico ai veicoli leggeri a senso unico alternato. Ci sarà invece da aspettare ancora per il traffico pesante: la ricognizione di Anas ha infatti portato alla luce la presenza di altre travi su cui intervenire e dunque non è ancora possibile far passare i camion sul viadotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lugnano, un'edicola acquistata da un mese già rischia di chiudere: "Mi avevano detto che era tutto a posto"

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Rissa in pieno centro a Terni tra lo stupore dei passanti, giovane trasportato all’ospedale

  • Flavio e Gianluca, la “lezione” non è servita. E il metadone di Terni continua a fare “vittime”

  • Coraggio e senso di appartenenza, due giovani aprono una nuova attività. Primissima volta a Terni: “Grande orgoglio”

  • Sesso e droga con due minorenni. Nei guai un trentenne ternano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento