Così verrà “salvato” il viadotto Montoro. Traffico: ecco tutte le deviazioni per automobili e camion

Anas: intervento con tecniche altamente innovative per ridurre la durata dei lavori. Le ordinanze: come cambia la viabilità per mezzi pesanti, autobus e veicoli

Il viadotto Montoro “risorgerà” entro la fine del mese di luglio. Salvo complicazioni. Anas ha infatti pianificato un intervento “che consentirà di riaprire al traffico l’opera, in entrambe le direzioni, su una corsia per senso di marcia”.

La società che si occupa di strade spiega che l’intervento, “effettuato con tecniche altamente innovative, consiste nel sollevamento degli impalcati e nel ripristino della verticalità della pila con speciali martinetti idraulici. Questa complessa operazione – fa sapere Anas - consentirà di evitare la demolizione di due campate del viadotto, riducendo sensibilmente la durata dei lavori”.

La chiusura del cantiere è ipotizzata per la fine del mese di luglio. “In caso di esito positivo di alcune indagini tecniche tuttora in corso – dice Anas - la riapertura potrà riguardare anche i veicoli pesanti, ad esclusione dei trasporti eccezionali. Eventuali lavori di consolidamento dell’opera determinati dall’esito delle indagini, saranno eseguiti in costanza di traffico successivamente alla riapertura”.

Intanto, nel pomeriggio di ieri sono state predisposte le ordinanze per le modifiche alla viabilità che accompagneranno queste settimane di lavori. Il prefetto di Terni, Emilio Dario Sensi, ha istituto, fino a cessate esigenze, “il divieto di transito sulla strada statale 675 dal Km. 30+200 al km. 10+800 in direzione Orte-Terni e dal Km. 10+800 al Km. 26+200 in direzione Terni-Orte (Comune di Narni) per i mezzi con massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate e autobus non di linea, eccetto i mezzi di soccorso e quelli rispettivamente diretti o provenienti dai Comuni di Narni e Terni e località prossime agli stessi”. 

Ecco il dettaglio dei provvedimenti.

Direzione nord

Mezzi con massa a pieno carico non superiore a 25 t. possibile deviazione al casello A1 di Fiano Romano – SS 4 direzione Rieti – Terni per innesto su SS3bis – E45.

Mezzi con massa a pieno carico superiore a 25 t.: proseguire su autostrada A1 (E35) tenuto conto che all’uscita al casello di Orte, il transito per la SS 675 in direzione Terni, verrà consentito esclusivamente ai veicoli diretti ai Comuni di Narni e Terni e nelle località prossime agli stessi. Analogamente i mezzi con massa a pieno carico superiore a 3,5 t provenienti da Viterbo potranno transitare sulla SS 675 solo se diretti ai Comuni di Narni, Terni e nelle località prossime agli stessi.

Direzione Sud 

Prima uscita obbligatoria E45 in direzione Cesena-Terni-Orte a Pierantonio (SS 728 – RA06- ingresso A1 Svincolo Bettolle).

Seconda uscita consigliata RA 06 (RA06 direzione Bettolle) con apposizione di segnaletica di comunicazione della chiusura della SS 675 con divieto di transito per mezzi con massa superiore a 3,5 t in direzione Orte,

Terza uscita obbligatoria di Todi direzione SS 448 – SS 205 – ingresso in A1 al casello di Orvieto con transito limitato ai mezzi di altezza non superiore a m. 3,80 e obbligo di inversione di marcia per i veicoli di altezza superiore a m. 3,80 in direzione nord tramite lo svincolo di Todi.

Per i mezzi leggeri sono previste lungo la SS 675 le seguenti deviazioni in loco nei tratti interessati dalla chiusura stradale:

Direzione nord (Orte-Perugia)

All’uscita obbligatoria SS 675 di Narni/S.S.3 (Nera Montoro) con provenienza Orte: procedere su Via Ortana, deviare su strada di Montoro per reimmettersi in SS675 allo svincolo di Montoro.

Direzione Sud (Perugia-Orte)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’uscita obbligatoria SS 675 dello svincolo di Amelia, procedere su Str. di Montoro – Via Ortana e reingresso in SS 675 allo svincolo Narni – S S 3.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus prima casa, fino a quarantamila euro a fondo perduto: c'è il bando, domande fino al 15 ottobre

  • Investimento da 4 milioni, mille clienti al giorno e posti di lavoro: apre un nuovo supermercato

  • Rissa in pieno centro a Terni tra lo stupore dei passanti, giovane trasportato all’ospedale

  • Lugnano, un'edicola acquistata da un mese già rischia di chiudere: "Mi avevano detto che era tutto a posto"

  • Chiude storica attività commerciale di Terni: “Un punto di ritrovo per i tifosi e i frequentatori del mercatino”

  • Flavio e Gianluca, la “lezione” non è servita. E il metadone di Terni continua a fare “vittime”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento