Attualità

Il viaggio incredibile di Thair Abud: 19 mila chilometri a piedi da Capo Nord a Terni festeggiati alla Cascata delle Marmore

Un lunghissimo tour iniziato ad aprile 2018 con arrivo previsto a Città del Capo. A causa dell’emergenza sanitaria però le restrizioni hanno costretto l’ingegnere a ravvedere il suo percorso

foto tratta da facebook (Thair Adub)

“Il nome è Thair ma tutti mi chiamano Ali”. Dal 25 aprile 2018 Thair Abud si è prefissato una finalità davvero lodevole. Nello specifico raccogliere delle donazioni a supporto dell’associazione Doctor Clown Tanzania e sostenere i bambini malati di cancro. È partito da Capo Nord per raggiungere Città del Capo a piedi. Dopo aver superato Norvegia, Danimarca, Belgio, Francia, Spagna, Portogallo e Marocco è stato costretto a rivedere i propri piani, a causa dell’emergenza sanitaria. Successivamente è tornato a Graz, in Austria, in attesa di poter ripartire. È dunque salpato in Slovenia per poi approdare in Italia. Attraverso cartoline, calendari ed una campagna di crowdfunding raccoglie fondi per supportare l’associazione.

La vita di Thair

Nato nel 1965 a Duisburg da papà di origini irachene e mamma tedesca. È cresciuto in Iraq prima di trasferirsi a Graz nel 1979. Ha lavorato fino al 2015 come direttore generale, presso un’azienda austriaca. Quando sua sorella ha sviluppato il cancro al seno nel 2013, ha cambiato drasticamente la sua vita. Sono così cominciati i lunghi camminamenti, come riporta più avanti nel personale report. Ad aprile 2018 è iniziato il percorso più incredibile rinominato ‘From Kapp to Cape’.  E proprio nel corso del week end, in particolare tra la Cascata delle Marmore ed il Lago di Piediluco, ha festeggiato 19000 km di percorrenza.

“Quanti sono 19.000 km?” ha scritto sui propri profili social. “Mi sono chiesto mentre stavo festeggiando in questo breve periodo. Calcolo di nuovo nella mia testa e conto tutti i chilometri ufficiali che ho percorso fin qui: Graz a Finisterre = 3250 km; Graz alla Mecca = 8670 km; Graz a Sarvas = 2000 km; Da Isfahan a Kerman = 500 km; Capo Nord a Terni = 19013 km. In totale: 33.433 km. Se ho incontrato almeno una persona ogni giorno lungo la strada, allora sono oltre 1642 persone in 36 paesi. Ovunque ho trovato ospitalità e disponibilità. Quei 33.433 chilometri mi hanno dimostrato più volte che gli esseri umani sono una specie meravigliosa. Grazie per questi 33.433 chilometri e oltre 1642 giorni di viaggio”.

Il giorno seguente Thair si è recato a Terni, facendo visita anche al patrono degli innamorati. Ha spiegato nel suo resoconto di voler andare a salutare San Valentino. Tuttavia, poichè la chiesa era chiusa a quell’ora, ha aperto la porta accanto ritrovandosi nella sede universitaria. Dopo aver regalato cinque fiori selvatici alle signore presenti, ha trovato accoglienza presso la casa del sacerdote. Ha ricevuto il timbro sulla credenziale, per poi essere invitato a visitare la Basilica. Una ulteriore tappa del suo viaggio incredibile, il quale prosegue con l’obiettivo di aiutare l’associazione africana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il viaggio incredibile di Thair Abud: 19 mila chilometri a piedi da Capo Nord a Terni festeggiati alla Cascata delle Marmore

TerniToday è in caricamento