menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Chiusura di (parte) di viale Campofregoso: “Interventi radicali con abbattimento degli alberi pericolosi e restyling della strada”

Il maltempo ha acuito le criticità lungo una delle vie più trafficate della semiperiferia ternana. L’assessore Salvati: “Un’operazione complessa”

Una giornata piuttosto complessa per l’intera città di Terni. Lunedì 28 dicembre, infatti, il maltempo ha imperversato causando diverse problematiche in tutto il territorio. Tali criticità si sono riscontrate anche lungo viale Campofregoso, chiusa in parte, per evitare di mettere a repentaglio l’incolumità delle singole persone. A tal proposito è intervenuta Benedetta Salvati, assessore al verde ed ai lavori pubblici, che ha annunciato alcune novità.

“Insieme ai tecnici comunali e al sindaco, abbiamo deciso di intervenire in maniera radicale con l'abbattimento di tutte le alberature pericolose. Occorre sottolineare – afferma l’assessore Salvati - che non si tratta di una semplice per quanto importante operazione di abbattimento, per evitare danni a persone o beni e che comunque espone l'amministrazione a responsabilità anche di tipo penale. Quest’intervento si inserisce in un progetto generale di riqualificazione dell'area. Già previsto, infatti, il rifacimento delle fasce di carreggiata interessate dai rigonfiamenti causati dalle radici, il rifacimento di tutti i marciapiedi, andando così a rimuovere ogni tipo di situazione che non garantisce più la sicurezza di automobilisti, motociclisti e pedoni. Saranno poi ricostituiti i riquadri per le alberature che ci consentiranno di mettere a dimora nuovi alberi, in linea con quanto previsto dal progetto Terni verde 2018-2023”. 

Novità anche per il giardino poiché: “E’ già appaltato il lavoro di riqualificazione, così da restituire decoro e sicurezza all'intera area. Sarà anche realizzato il tratto di ciclabile mancante tra l'incrocio con via dell'Argine e la rotonda di via Gramsci. Proseguiamo quindi un’operazione complessa - conclude l'assessore Salvati - che ci consentirà di riqualificare quasi tutta la sponda sinistra del Serra e del Nera in ambito cittadino, nonostante i disagi dovuti alle limitazioni imposte dalla pandemia che potrebbe fermarci, con l'obiettivo di rigenerare in modo integrale quadranti importanti della città, per renderla più vivibile e più attrattiva.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento