Attualità

Viale Villafranca tirato a lucido dal gruppo civico ternano "Mi Rifiuto": "L'inciviltà ci fa riflettere"

In pochi metri quadri, fra la pista ciclabile e un'officina dismessa, chili di immondizie e degrado

Un angolo dimenticato di viale Villafranca a Terni. Pochi metri quadrati, tra la pista ciclabile e una vecchia officina dismessa, erano diventati il porto franco dell'inciviltà e ricettacolo di rifiuti. Il tutto completamente ricoperto da una grande pianta di fico i cui rami avevano inglobato un enorme ammasso di bottiglie di plastica, una valigia, cartoni per la pizza, secchi di vernice, vetro e tanto altro.

Nella mattinata di oggi, mercoledì 7 aprile, i volontari del gruppo civico "Mi Rifiuto" (Luisella, Adelaide, Barbara, Donatella, Valentina, Laura, Giuseppe e Lucio) "armati"i pinze e rastrelli ma soprattutto di tanta buona volontà e passione, sono riusciti a ripulire al meglio questo pezzetto di città sottraendolo così ad un degrado che, altrimenti, si sarebbe allargato a macchia d'olio.

L'attività si è poi spostata verso via XX settembre, sul vialetto di ingresso della scuola primaria "XX settembre" lastricato da decine di immondizie di ogni forma e colore.

"Piccole azioni - scrivono i volontari - che possono diventare medit-azioni, cioè momenti per riflettere e soffermarsi sulla scelleratezza dei nostri comportamenti e sulle conseguenze che questi gesti possono avere sull'ambiente e, di conseguenza, su noi stessi Pensiamo, riflettiamo ed agiamo di conseguenza. È impegnativo, indubbiamente, ma è l'unica strada che ci può consentire di creare davvero una dimensione più umana della società in cui viviamo",

Prossimo appuntamento sarà sabato 10 aprile alle ore 9.00 a Gabelletta per una iniziativa di pulizia itinerante lungo la pista ciclo pedonale di via S. Endrigo. Il punto di ritrovo sarà nei pressi del sottopasso di Strada Fontana di Polo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Villafranca tirato a lucido dal gruppo civico ternano "Mi Rifiuto": "L'inciviltà ci fa riflettere"

TerniToday è in caricamento