VIDEO | "Aiutateci a salvare le vite, donate il sangue". Il video appello dei medici del Santa Maria di Terni

Come si fa a donare il sangue e perché è così importante. Lo spiega il video promosso dall'azienda ospedaliera di Terni e realizzato in collaborazione con Monia Santini e Gianluca Marini.

“Siamo nel 2020, siamo riusciti ad andare sulla Luna, andremo su Marte – spiega il dottor Scaccetti del reparto di immunoematologia del Santa Maria di Terni – ma ancora oggi non siamo in grado di ricostruire questo tessuto che è il sangue umano. L’unico modo per reperire questo elemento è attraverso la donazione”.   

È questo il paradosso che, ancora oggi, fa da pungolo a tutti i cittadini affinché ciascuno possa fare la sua parte. Una necessità che ha dato vita a un video appello che ha come obiettivo quello di sensibilizzare i giovani alla donazione di sangue unendo, tramite nuovi strumenti, semplici cittadini e amministratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un messaggio da diffondere sui social, promosso dalla società civile e da chi ogni giorno con i ragazzi vive fianco a fianco. L’idea è lanciata da Gianluca Marini, ternano, padre di due figli adolescenti e da tempo impegnato sul fronte dell’impegno civico anche con le attività di musicista e scrittore.

Il progetto del video è stato accolto poi sia dall’Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni, in particolare dal commissario straordinario Pasquale Chiarelli e dal direttore del Servizio Immunotrasfusionale Augusto Scaccetti, sia dalla politica: Monia Santini, consigliera comunale e provinciale, per offrire un sostegno ancora più concreto all’iniziativa ha presentato due atti di indirizzo, rivolti proprio a comune e provincia di Terni, con l’obiettivo di stipulare un protocollo di collaborazione tra istituzioni e società civile per sensibilizzare alla donazione.

“In un momento complicato come questo per via della pandemia da coronavirus – spiega Marini – è fondamentale sensibilizzare i giovani ad azioni responsabili, in particolare a quelle che puntano alla solidarietà verso gli altri. Il virus vuole dividerci, noi dobbiamo unirci al meglio che possiamo”.

Il protocollo d'intesa

L’obiettivo è dunque quello di sensibilizzare alla donazione di sangue, anche perché l’Avis Umbria nelle ultime settimane ha rinnovato il proprio invito alla cittadinanza a rendersi attivi vista la continua necessità di scorte a disposizione dei medici.

Per rendere il tutto ancora più concreto, ecco l’iniziativa della consigliera Santini. “Ho depositato due atti di indirizzo in comune e in provincia con l’obiettivo di creare un protocollo di collaborazione con associazioni del comprensorio per intraprendere azioni di informazione che coinvolgano la popolazione per la diffusione della cultura della donazione; l’adesione al protocollo sarà poi sulla scrivania di tutti i sindaci della provincia di Terni”.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento