rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021

Video intervista: Infermiere in farmacia, Terni diventa modello. Come funziona e le strategie

La dottoressa Nicoletta Donatelli svela quali servizi sono a disposizione del cittadino, mentre l'amministratore unico Stefano Minucci fa il punto sul futuro prossimo della controllata comunale

Il progetto “Infermieri in farmacia”' nasce a Terni nel 2011 e dal 2014 eroga una serie di servizi che fanno della farmacia non solo un punto di riferimento per le esigenze di salute della popolazione ma anche una risposta concreta ai principi di decentramento e di offerta di salute capillare sul territorio. Tra questi, telemedicina, elettrocardiogrammi e holter, autoanalisi del sangue, profilo lipidico, glicemia, terapia parenterale e medicazioni. L'obiettivo delle farmacie comunali è un punto di riferimento di salute capillare sul territorio. “L’obiettivo - spiegano Stefano Minucci, amministratore unico di Farmacia Terni, e il direttore generale Nicola Nulli Pero - è rappresentare un punto di riferimento per le esigenze di salute della popolazione e dare una risposta concreta ai principi di decentramento e di offerta di salute capillare sul territorio. Oggi è un esempio di vera multi-professionalità, anche grazie alla collaborazione dei medici di famiglia ed è, dall’Umbria, un modello per tutte le Regioni italiane e un punto di riferimento sicuro sul territorio per i cittadini”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Video intervista: Infermiere in farmacia, Terni diventa modello. Come funziona e le strategie

TerniToday è in caricamento