Videosorveglianza nelle scuole ternane, obiettivo mettere in sicurezza gli istituti scolastici

All'interno del progetto 'Ama la tua città I 4 school' è stata annunciata la novità dall'assessore alla scuola del comune di Terni Valeria Alessandriniva

valeria alessandrini

Si è tenuta presso la Prefettura di Terni, la conferenza di presentazione di ‘Ama la tua città I 4 school’ progetto destinato ai giovani, insegnanti e genitori del territorio ternano. Focus su sicurezza e legalità con particolare attenzione per i pericoli derivati da consumo di alcol, sostanze stupefacenti e dirimere le violenze più frequenti (bullismo ndr).

Sistema di videosorveglianza 

All’interno dell’incontro l’assessore alla scuola Valeria Alessandrini ha annunciato:” Parteciperemo ad un bando della Fondazione Carit con la speranza che la domanda possa essere accolta. La finalità è quella di mettere in sicurezza gli istituti scolastici. Obiettivo raccogliere dei finanziamenti per installare le telecamere per una scuola primaria, secondaria e terziaria.” Un progetto a gradini, volta per volta:”Per un totale di 30 mila euro l’anno”. L’intervento auspicato dall’assessore si insedia all’interno di un sistema di prevenzione controllo con la fattiva partecipazione di tutti i soggetti coinvolti

La fotogallery della conferenza odierna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

Torna su
TerniToday è in caricamento