rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Attualità

Villaggio Matteotti, striscia continua e passo carrabile: scatta l’interrogazione

Il Partito democratico presenta un atto in consiglio comunale per chiedere lumi alla giunta dopo le numerose proteste dei cittadini per la nuova viabilità

Strisce continue e cittadini impossibilitati, a norma del codice della strada, a rientrare in auto nel proprio spazio di casa. Con in più la questione dei passi carrabili. La protesta dei cittadini di Villaggio Matteotti finisce in consiglio comunale. A portarcela è il gruppo del Partito democratico, tramite un atto presentato dai consiglieri Francesco Filipponi e Tiziana De Angelis. 

“In via Mozzoni - si legge nel documento - nei giorni scorsi si è proceduto al rifacimento della segnaletica orizzontale interna ed esterna al limite della carreggiata. In prossimità degli ingressi di abitazioni è stata realizzata la segnaletica orizzontale attraverso la striscia continua, quindi si rende necessario verificare i rapporti preesistenti e la presenza o meno secondo la norma di passi carrabili. Nel caso in cui i passi carrabili non risultavano autorizzati in passato, si sarebbe reso necessario avvisare preventivamente gli interessati con apposita comunicazione, concedendo un tempo per la regolarizzazione, prima di realizzare la striscia continua”. Per questo il Pd chiede di “conoscere le caratteristiche dell’iter procedurale che ha portato al rifacimento delle segnaletica orizzontale interna e di limite esterno della carreggiata in via Mozzoni e zone adiacenti il quartiere Matteotti, e di capire come sarà possibile recuperare il confronto mancato con i proprietari di abitazioni, attività commerciali e gli amministratori di condominio, al fine di far venir meno i disagi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villaggio Matteotti, striscia continua e passo carrabile: scatta l’interrogazione

TerniToday è in caricamento