We are Valnerina: 800 giovani, 3 progetti d’impresa avviati e 100 idee proposte. “Pronti per ripartire”

Presentati i risultati del progetto che ha coinvolto i Comuni di Arrone, Montefranco, Ferentillo e Polino. Lattanzi e Venti: “Raggiunti gli obiettivi di rilancio dopo il sisma e di aiuto ai giovani”.

La conferenza stampa in Provincia

Imparare le tecniche ed acquisire le conoscenze necessarie per sviluppare future opportunità di lavoro per i giovani della Valnerina.

È con questi obiettivi che l’anno scorso partiva We are Valnerina, iniziativa legata al bando nazionale Restart coordinata dalla Provincia di Terni e promossa da Anci. Un progetto dal valore di circa 193 mila euro finanziato con fondi del Dipartimento della Gioventù della presidenza del Consiglio dei ministri e del servizio civile nazionale oltre che, in parte, dalla Provincia stessa e dai Comuni di Arrone, Ferentillo, Montefranco e Polino.

In un anno di attività sono stati coinvolti 800 giovani fra i 16 e 35 anni, sono state assegnate 8 borse di studio dal valore ciascuna di circa 6mila euro, sono stati avviati 3 progetti di impresa e proposte un centinaio di dee imprenditoriali da sviluppare.

La Valnerina ternana è pronta per ripartire, quindi, e lo fa puntando tutto sui propri giovani. Che lasciano nei quattro comuni coinvolti un segno permanente del loro impegno: le sedi degli Info Point e dei Living Lab, attrezzati come spazi di lavoro oltre che di informazione turistica con macchinari per il cucito (Montefranco e Ferentillo), per la manipolazione dei cibi (Arrone e Polino), per attività creative e di produzione artistica e come laboratori multifunzionali dotati di apparecchiature informatiche e di reti wireless.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo dimostrato che questo è un territorio ricco e di grande bellezza, dove è possibile fare impresa giovanile – commenta Donatella Venti, direttore provinciale dell’area tecnica e responsabile del progetto – abbiamo dotato la Valnerina di spazi aperti per incontrarsi e per fare rete, sviluppando insieme i progetti. Speriamo che qui nascano tante altre start-up”.

Un bilancio più che positivo: “Siamo molto soddisfatti di quanto ha prodotto We are Valnerina – spiega Giampiero Lattanzi, presidente della Provincia – perché possiamo dire di aver raggiunto gli obiettivi che erano quelli di far ripartire il territorio dopo il sisma e creare i presupposti per nuove opportunità di lavoro per i giovani”.

Tanta la soddisfazione dei comuni coinvolti, soprattutto per le possibilità occupazionali dei giovani: “Da sottolineare che questo è stato un progetto portato avanti da tante ragazze, soprattutto – commenta Remigio Venanzi, sindaco di Polino – hanno portato una ventata di novità e sono riuscite a coinvolgere anche tanti adulti”. “Volevamo fare qualcosa per i giovani e con i giovani – dice Marsilio Francucci, assessore del Comune di Arrone – perché sono loro la nostra migliore risorsa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’evento finale di We are Valnerina è in programma per l’8 dicembre a Ferentillo dalle 14 lungo Via della Vittoria, dove si svolgerà la fiera mercato con degustazioni “Valnerina in vetrina”. Presenti oltre 30 espositori composti da produttori locali, artigiani, aziende agricole e attività commerciali, che metteranno in mostra le loro eccellenze per una giornata nel segno delle tipicità della Valnerina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento