Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

Zona a traffico limitato verso l’apertura per le feste natalizie: “Dopo tante restrizioni facciamo respirare i commercianti”

La sperimentazione circoscritta a fasce orarie definite per il periodo natalizio. Le dichiarazioni di Musacchi, Dominici, Rossi e del gruppo consiliare di Fratelli D’Italia

foto di repertorio

Una possibile soluzione, caldeggiata nei giorni scorsi, per contemperare alle esigenze dei commercianti in questa fase piuttosto critica, legata all’emergenza sanitaria. Sulla scia dei comuni di Foligno e Spoleto, anche a Terni si sta pensando all’apertura, circoscritta a fasce orarie definite e per il periodo natalizio, della Zona a traffico limitato.

Secondo il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia l’iniziativa rappresenterebbe: “Un segnale di aiuto alle attività economiche del centro, iniziando anche con una nuova sperimentazione della Ztl”. A tal proposito i consiglieri aggiungono che: “La situazione economica delle attività commerciali si è pesantemente aggravata dopo il diffondersi della pandemia. Dallo scorso lockdown la crisi del commercio locale, specchio di quella nazionale, è diventata pressoché insostenibile. Le istituzioni locali hanno il dovere morale e materiale di fare tutto ciò che è nelle proprie possibilità per aiutare la propria città” affermano. “La possibilità di mettere in atto una sperimentazione di apertura, potrebbe essere una di quelle opportunità da cogliere nell’immediato, per andare incontro - almeno per il periodo delle festività - ad esigenze e aspettative delle attività commerciali del centro. Certamente – osservano i consiglieri - dovranno essere intensificati i controlli da parte delle forze dell'ordine, per evitare episodi di sosta selvaggia.”

Rossi, Dominici e Musacchi

Il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi sottolinea che: “La salute viene prima di tutto ma può essere tutelata anche senza creare disastri economici. Occorre per questo adottare un provvedimento temporale ed eccezionale, di libera circolazione, nella fascia tardo pomeridiana/serale antecedente l'orario di inizio del cosiddetto coprifuoco”. Per tale motivo: “Occorre aprire subito la Ztl in fascia oraria o limitatamente ad alcune vie così come fatto da altre città. C'è l'esigenza di accedere con facilità alle attività commerciali e artigianali localizzate nel centro città, per permettere l'asporto dei prodotti”.

Sulla scia del collega Rossi il capogruppo di Forza Italia Lucia Dominici aggiunge: "L’emergenza sanitaria ha avuto gravi risvolti anche sul tessuto economico della città. E’ dunque opportuno mettere in capo misure urgenti, anche temporalmente limitate, per far fronte nell’immediatezza alle esigenze delle attività economiche maggiormente colpite, anche dalle restrizioni dei recenti Dpcm. Necessario raccogliere le sollecitazioni delle attività economiche del centro che, in più occasioni, hanno evidenziato l’opportunità di una apertura della Ztl, in fasce orarie definite pomeridiana serale, così da facilitarne l’ingresso”.

Infine Doriana Musacchi (Gruppo Misto): "Nei giorni di Natale quale occasione migliore, dopo tante ristrettezze, per i commercianti di respirare un pò. Le future vendite natalizie in questo periodo particolare son dirimenti, per le scelte future degli esercenti tra il continuare l’attività o chiudere. Non togliamo loro questa speranza ma apriamo la Ztl”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona a traffico limitato verso l’apertura per le feste natalizie: “Dopo tante restrizioni facciamo respirare i commercianti”

TerniToday è in caricamento