Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Ztl ed ordinanza su Corso Vecchio. Bordoni: “Ho ricevuto il comitato. Pronti a garantire la visibilità delle vetrine”

L’assessore alla viabilità Leonardo Bordoni risponde alle domande del capogruppo Alessandro Gentiletti: “Prima il bilancio poi si potrà pensare alla rimodulazione dei varchi”

foto Giacomo Sirchia

Un atto di indirizzo presentato dal Movimento Cinque Stelle e sottoscritto dal capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti, è stato dibattuto nel corso della prima commissione consiliare. Nello specifico ‘Piano d’azione mobilità misure anti Covid’ depositato lo scorso mese di maggio 2020. Tale tematica, riguardante a più ampio raggio la viabilità, la rimodulazione traffico e le Rme, è stata occasione anche per fare il punto della situazione sulla Zona a traffico limitato e l’ordinanza relativa alla viabilità di Corso Vecchio e vie limitrofe. È stato infatti il capogruppo Alessandro Gentiletti a sollecitare l’assessore Bordoni. Come è noto, sul primo tema, l’amministrazione aveva annunciato prima l’apertura in data 6 marzo, misura provvisoria per mitigare gli effetti delle chiusure dei negozi il sabato pomeriggio. Successivamente l’iniziativa è stata rinviata dopo confronto con il Comitato per l’ordine e la sicurezza. Su Corso Vecchio invece, a seguito del provvedimento  adottato, associazioni di categoria e commercianti avevano presentato delle rimostranze.

“L’adeguamento dei sistemi di controllo è prioritario” ha esordito Leonardo Bordoni sulla Ztl. “Nella fattispecie la dotazione di hardware e soprattutto software. È dunque fondamentale adeguare i varchi e ridurre il numero dei permessi dei soggetti autorizzati. Ogni considerazione di apertura parziale o totale potrà essere valutata in seguito. La vivibilità del centro resta primaria. All’ingresso dei varchi è necessario modulare gli accessi. Una volta definito ed approvato il bilancio potremmo avere le dotazioni di carattere finanziario per regolarizzare un contesto non perfettamente a norma”. Per ciò che concerne Corso Vecchio: “L’intervento si è reso necessario per questioni di sicurezza. Ho ricevuto il comitato e stiamo valutando di non alterare la viabilità ma garantire, nelle ore di apertura dei negozi, la visibilità delle vetrine”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl ed ordinanza su Corso Vecchio. Bordoni: “Ho ricevuto il comitato. Pronti a garantire la visibilità delle vetrine”

TerniToday è in caricamento