rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Attualità

Ztl ed ordinanza su Corso Vecchio. Bordoni: “Ho ricevuto il comitato. Pronti a garantire la visibilità delle vetrine”

L’assessore alla viabilità Leonardo Bordoni risponde alle domande del capogruppo Alessandro Gentiletti: “Prima il bilancio poi si potrà pensare alla rimodulazione dei varchi”

Un atto di indirizzo presentato dal Movimento Cinque Stelle e sottoscritto dal capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti, è stato dibattuto nel corso della prima commissione consiliare. Nello specifico ‘Piano d’azione mobilità misure anti Covid’ depositato lo scorso mese di maggio 2020. Tale tematica, riguardante a più ampio raggio la viabilità, la rimodulazione traffico e le Rme, è stata occasione anche per fare il punto della situazione sulla Zona a traffico limitato e l’ordinanza relativa alla viabilità di Corso Vecchio e vie limitrofe. È stato infatti il capogruppo Alessandro Gentiletti a sollecitare l’assessore Bordoni. Come è noto, sul primo tema, l’amministrazione aveva annunciato prima l’apertura in data 6 marzo, misura provvisoria per mitigare gli effetti delle chiusure dei negozi il sabato pomeriggio. Successivamente l’iniziativa è stata rinviata dopo confronto con il Comitato per l’ordine e la sicurezza. Su Corso Vecchio invece, a seguito del provvedimento  adottato, associazioni di categoria e commercianti avevano presentato delle rimostranze.

“L’adeguamento dei sistemi di controllo è prioritario” ha esordito Leonardo Bordoni sulla Ztl. “Nella fattispecie la dotazione di hardware e soprattutto software. È dunque fondamentale adeguare i varchi e ridurre il numero dei permessi dei soggetti autorizzati. Ogni considerazione di apertura parziale o totale potrà essere valutata in seguito. La vivibilità del centro resta primaria. All’ingresso dei varchi è necessario modulare gli accessi. Una volta definito ed approvato il bilancio potremmo avere le dotazioni di carattere finanziario per regolarizzare un contesto non perfettamente a norma”. Per ciò che concerne Corso Vecchio: “L’intervento si è reso necessario per questioni di sicurezza. Ho ricevuto il comitato e stiamo valutando di non alterare la viabilità ma garantire, nelle ore di apertura dei negozi, la visibilità delle vetrine”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl ed ordinanza su Corso Vecchio. Bordoni: “Ho ricevuto il comitato. Pronti a garantire la visibilità delle vetrine”

TerniToday è in caricamento