Ztl, l'apertura a fasce orarie non è più un dogma

Incontro tra i commercianti, il sindaco e gli assessori per trovare soluzioni in grado di rilanciare il centro storico. Dialogo aperto sulla Ztl, ma non tutti gli esercenti condividono lo spegmimento dei varchi. Sì invece a progettualità di eventi e incentivi per la sosta - LE INTERVISTE

Incontro tra i commercianti del centro storico, sindaco Latini, vice sindaco Giuli, l’assessore al Commercio Fatale e quello all’Urbanistica Melasecche per analizzare soluzioni e prospettive di rilancio della zona centrale appesantita da una serie di problemi specie per il commercio, non ultimo quello della recente apertura dell’ennesimo centro commerciale. Una settantina in tutto, i commercianti sono arrivati a palazzo Spada raccordandosi tra loro, formando una sorta di comitato spontaneo col ‘passa parola’, senza dunque coinvolgere, almeno per questa volta, le associazioni di categoria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul tavolo del Palazzo sono stati portati tutti i problemi di un centro sempre più sofferente, a cominciare dalla questione della Ztl. E qui non tutti sono d’accordo: se infatti la maggior parte dei commercianti chiede l’apertura dei varchi dalle 18 alle 6 per incentivare, dicono, lo shopping, una parte degli operatori di via Roma e via Garibaldi si dichiara contraria: “Non tutti siamo d’accordo sull’apertura della zona a traffico limitato – spiega Cosmina Ioan, dell’associazione ‘Via Roma e dintorni’ – si dovrebbe invece pensare a incentivare i parcheggi, magari con sconti o soste gratuite di un’ora tramite convenzioni con i negozi, occorre poi creare un calendario di eventi, del resto fanno così i centri commerciali elementi che per una famiglia possono fare la differenza e per questo molto più attrattivi del centro dove invece ci sono negozi di qualità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La necessità di una migliore progettualità di marketing convince tutti: realizzare eventi per le feste comandate ma non solo: “E’ bene concordare linee con il Comune per far sì che ci sia anche una fonte migliore di turismo da intercettare – ha spiegato Gianluca Munzi che ha parlato a nome del comitato spontaneo – creano eventi per richiamare turisti e non solo in centro. Quanto alla zona a traffico limitato – ha aggiunto - non possiamo barricarci dietro a una Ztl h24, che favorisce anche la criminalità notturna”.

"Abbiamo ascoltato le diverse posizioni – ha affermato il sindaco al termine dell’incontro –. L’amministrazione ora valuterà e faremo delle analisi che possano portare a una sintesi dei diversi punti di vista. Sulla Ztl posso dire che sono contrario ai dogmi al di fuori della Chiesa, valuteremo anche su questo quale sarà la migliore soluzione possibile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento