Ztl, nuove regole per il rilascio dei permessi per veicoli impegnati per le consegne a domicilio

Un incentivo per facilitare la viabilità in centro di quanti saranno impegnati a consegnare i cibi a domicilio. Bordoni e Fatale: "Vogliamo sostenere il lavoro degli imprenditori maggiormente colpiti dall'ultimo dpcm".

Gli uffici di Palazzo Spada stanno per mettere a punto una procedura straordinaria per consentire l’accesso alla Ztl dei veicoli impegnati nelle consegne a domicilio per bar e ristoranti.

Lo comunicano l’assessore alla mobilità, Leonardo Bordoni, e l'assessore al commercio Stefano Fatale. A breve sarà resa nota la procedura per la richiesta dei permessi speciali da parte dei titolari degli esercizi commerciali interessati. 

“Faremo di tutto – dicono gli assessori – per cercare di alleviare i disagi e sostenere le attività economiche maggiormente colpite dalle misure emergenziali anti-Covid, utilizzando tutte le modalità che ci sono consentite dalla normativa vigente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

Torna su
TerniToday è in caricamento