rotate-mobile
Aziende Borgo Rivo / Viale Centurini

Viale Centurini, si rischia un “effetto domino”: molti pini verranno abbattuti

Sopralluogo dei tecnici del Comune di Terni e dell’Afor dopo il crollo di due piante ieri pomeriggio. L’assessore Mascia Aniello: nessuna manutenzione ordinaria negli ultimi vent’anni

Viale Centurini è destinato a cambiare volto. Molti pini verranno infatti probabilmente abbattuti per evitare pericoli dopo il crollo di due piante ieri pomeriggio, 21 agosto.

Questa mattina tecnici del Comune di Terni e dell’Agenzia forestale regionale hanno effettuato un primo sopralluogo nell’area – attualmente chiusa al transito - evidenziando una situazione piuttosto complessa. La stabilità di molti alberi sia sul fronte strada che nella vicina Villa Centurini sembra infatti compromessa e per evitare particolari situazioni di rischio, la strada obbligata sembra essere quella dell’abbattimento.

Le prossime mosse saranno stabilite in base alla relazione di Afor e a quella dei vigili del fuoco, dopodiché spetterà a Palazzo Spada stabilire come procedere.

“Nessuna manutenzione ordinaria è stata fatta negli ultimi 20 anni per i pini di viale Centurini”, scrive in un post facebook l’assessore all’ambiente, Mascia Aniello, che prosegue: “Sono piante assai fitte, cresciute in ‘competizione arborea’ tra di loro, sviluppando un tronco esile e molto alto. Per effetto del peso della chioma, gli esemplari sono sbilanciati e incastrati l’uno sull’altro: la caduta di alcuni può innescare un effetto domino. Lo stesso problema riguarda l’altra metà della pineta in mano ai privati. Ereditiamo una situazione disastrosa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Centurini, si rischia un “effetto domino”: molti pini verranno abbattuti

TerniToday è in caricamento