rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Alimentazione

Preparare un mojito analcolico in poche mosse: ecco come

Si tratta del cocktail più richiesto nella stagione estiva per i momenti di relax e si può gustare anche nella versione "light" analcolica, la ricetta

Un cocktail ristulta sempre piacevole da bere in compagnia, specialmente nei momenti di relax dell'estate. Ma per non esagerare con i gradi, si può scegliere anche qualcosa di analcolico, senza rinunciare però al piacere del gusto.

Ecco allora la versione analcolica del cocktail più richiesto in estate, il mojito.

Il mojito analcolico è adatto da gustare come aperitivo o in ogni momento della giornata, e risulta molto facile da preparare. Inoltre, come la ricetta originale, prevede che la menta venga pestata per rilasciare al meglio tutto il suo aroma. 

Pochi gli ingredienti di cui avrete bisogno assieme a del ghiaccio tritato: ecco come procedere.

La ricetta del mojito analcolico

Cosa serve per un bicchiere di mojito analcolico:

  • 50 ml succo di lime (circa 1 lime)
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna
  • 1 rametto di menta
  • q.b. ghiaccio tritato
  • 100 ml circa di acqua gassata o acqua tonica
  • 100 ml circa di lemon soda 

Decorare il mojito analcolico:

  • 1 fetta lime
  • q.b. menta

Cosa serve per la preparazione: 

Come procedere per il mojito analcolico

Lavate con cura sia la menta che i lime, poiché entrambi verranno immersi nel cocktail.

A seguire tagliate il lime in quattro spicchi, mettete sul fondo del bicchiere lo zucchero di canna e aggiungete il succo di lime appena spremuto.

Mettete poi sempre sul fondo del bicchiere anche un paio degli spicchi di lime precedentemente spremuti e il rametto di menta. 

Ora pestate con decisione la menta e gli spicchi di lime, così da sprigionare a fondo il loro aroma, impregnandoli con lo zucchero di canna. In alternativa, se non disponete di un pestello, potete utilizzare il manico di un cucchiaio di legno.

Adesso è il momento del ghiaccio tritato. Potete utilizzare un tritaghiaccio, un frullatore o un mixer, prestando però attenzione a non danneggiarli, o, in alternativa, mettere il ghiaccio all’interno di un canovaccio pulito e pestarlo con un pestacarne. E' importante tritare il ghiaccio grossolanamente, così da evitare che si sciolga subito.

Aggiungete il ghiaccio tritato nel bicchiere, poi aggiungete l’acqua frizzante e la soda al limone in parti uguali (circa 100 ml di ognuna). Mescolate il tutto, guarnite il mojito analcolico con una fettina di lime e qualche fogliolina di menta et voilà, il vostro cocktail è pronto!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preparare un mojito analcolico in poche mosse: ecco come

TerniToday è in caricamento