rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Blog San Gemini

Elezioni a San Gemini, a rischio l’alleanza ‘Campo giusto’: “Impensabile fare alleanze con Alternativa popolare o ancora più a destra”

La presa di posizione di AVS-M5S-Rifondazione Comunista: “Riteniamo sia giunto il momento di presentare a San Gemini un progetto nuovo, che incarni le esigenze di buon governo di cui i cittadini hanno bisogno”

Una tornata elettorale che si avvicina ed interesserà ventuno comuni della provincia di Terni. Il prossimo 8 e 9 giugno infatti si voterà per rinnovare il Palamento Europeo e le assemblee comunali, quantomeno nei municipi coinvolti. In previsione del voto di San Gemini gli esponenti di Alleanza-Verdi-Sinistra, Movimento cinque stelle e Rifondazione comunista prendono posizione in modo chiaro, attraverso un comunicato congiunto.

La nota: “L'esperienza amministrativa del sindaco Clementella si sta concludendo in maniera disastrosa dopo il terremoto che ha sconvolto la giunta, lasciandola dimezzata tra defenestrazioni e dimissioni. Una pantomima che si è consumata sulle spalle di una comunità, costretta suo malgrado a fare da spettatrice a giochi di potere estranei agli interessi dei cittadini. Sono proprio questi giochi di potere a spingere sempre più persone verso il non voto. Mai come oggi le forze di sinistra hanno il dovere di incarnare il cambiamento e riconquistare la fiducia dei cittadini delusi dai teatrini della politica. Il nostro impegno è quello di ridare speranza agli elettori delusi che per anni hanno votato a sinistra”.

I risvolti per il comune sangeminese: “Riteniamo sia giunto il momento di presentare un progetto nuovo, che incarni le esigenze di buon governo di cui i cittadini hanno bisogno. Un progetto che dia spazio a un rinnovamento della classe dirigente e che offra una proposta politica chiara e coerente, portata avanti da figure credibili. Siamo pronti a fare la nostra parte, a dialogare con le forze di centrosinistra che vorranno essere disponibili al confronto. Un dialogo che certamente sarebbe impossibile se l'orizzonte fosse quello di costruire alleanze con chi questi valori li calpesta ogni giorno con scelte personali e di governo distanti anni luce dalle nostre”.

Il richiamo in previsione di un accodo di ‘Campo largo’ o ‘Campo giusto’ dipende dai punti di vista: “Sarebbe assurdo se qualcuno dalle parti del Partito Democratico - che a Terni è insieme a noi impegnato nella lotta politica contro Bandecchi e il centrodestra - pensasse che a pochi chilometri di distanza si possano fare alleanze con Alternativa Popolare o ancora più a destra, legittimando per mero calcolo elettorale i protagonisti di una delle pagine più buie della storia politica della città. In questo caso ci troveremmo a combattere su fronti contrapposti, perché non intendiamo venire meno alle richieste dei nostri elettori che chiedono una vera alternativa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a San Gemini, a rischio l’alleanza ‘Campo giusto’: “Impensabile fare alleanze con Alternativa popolare o ancora più a destra”

TerniToday è in caricamento