rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Blog Gabelletta

Terni nord, è caos traffico: “La rotatoria provvisoria crea un imbuto pericoloso e inefficiente”

Intervento di Raffaele Di Micco (Pd): “L’amministrazione comunale deve individuare la migliore soluzione per risolvere il problema della viabilità invece di aggravarlo come sta succedendo ora”

A partire dagli anni Ottanta, la zona nord di Terni è quella che ha visto la maggior espansione demografica, con la costruzione di interi quartieri edificati da zero, cresciuti al posto di aree non urbanizzate e edifici rurali. Nell’ultimo decennio si è verificato un ulteriore boom di urbanizzazione, che ha messo a dura prova le arterie viarie del macro quartiere costituito da Borgo Rivo, Campitello, Campo Maggiore e Gabelletta, per la cui viabilità vanno trovate delle soluzioni.

La rotatoria provvisoria recentemente collocata in via del Centenario per far defluire il transito da e per via Furbini (la nuova zona residenziale adiacente alla variante) ha creato da subito grossi problemi di scorrimento del traffico, come testimoniano incidenti e tamponamenti dei giorni scorsi e le lunghe code che si formano a prescindere dall’ora di punta, che da lì arrivano al semaforo precedente e fino a piazzale Marinai d’Italia, la grande rotatoria di accesso a Borgo Rivo.

In pratica, la versione provvisoria della rotatoria congestiona il traffico della zona nord della città creando un imbuto pericoloso e inefficiente.

Sebbene si tratti di un’opera prevista da tempo insieme alla nuova zona residenziale, nella versione definitiva la realizzazione dovrà tenere conto del contesto. L’amministrazione comunale deve individuare la migliore soluzione per risolvere il problema della viabilità invece di aggravarlo come sta succedendo ora e come molti cittadini residenti o lavoratori della zona ci stanno segnalando con preoccupazione.

*segretario del circolo Pd di Borgo Rivo e Campitello

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni nord, è caos traffico: “La rotatoria provvisoria crea un imbuto pericoloso e inefficiente”

TerniToday è in caricamento