Lunedì, 27 Settembre 2021
Blog Borgo Bovio

Casa delle Musiche nel degrado: “Un’opportunità sulla quale investire. Coinvolgere le realtà del territorio”

L’intervento congiunto di Movimento Cinque Stelle, Senso Civico, Partito Democratico e Terni Immagina: “Ci preoccupano le dichiarazioni dell'assessore Masselli che sembrano intenzionate ad archiviare l'idea originaria”

Ripartire dal progetto ‘Casa delle Musiche’ coinvolgendo le realtà del territorio. I consiglieri di Movimento Cinque Stelle, Senso Civico, Partito Democratico e Terni Immagina tornano su un tema annoso, il quale riguarda una struttura da tempo abbandonata a sé stessa. “Un progetto ambizioso ed interessante” lo definiscono “Che va rilanciato nell’ottica in cui è stato pensato ossia la promozione del territorio ed il rilancio delle politiche giovanili”. Al momento però l’edificio – collocato nel quartiere di Borgo Bovio - è avvolto da un crescente degrado, constatabile ad occhio nudo. “Non un problema da risolvere – rimarcano i consiglieri - ma un'opportunità sulla quale investire, tanto più in una città dove sempre più scompaiono i luoghi di aggregazione sociale”.

Ed ancora: “In questo senso ci preoccupano le dichiarazioni dell'assessore Masselli che sembrano intenzionate ad archiviare l'idea originaria e lo spirito con cui è nato questo percorso. Sappiamo ormai che il suo assessorato è specializzato nella vendita di beni pubblici, ma noi riteniamo che non sia questa la strada da percorrere. È necessario coinvolgere tutte le realtà musicali e culturali del territorio e trovare insieme la via migliore da percorrere. È necessario attivare ogni canale per il finanziamento pubblico di ristrutturazione dell’opera – concludono i consiglieri - sia a livello regionale che europeo e attraverso una visione di insieme far ripartire da lì iniziative per le politiche giovanili, gestite dal comune in collaborazione con tutte le realtà del territorio che vogliono contribuire”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa delle Musiche nel degrado: “Un’opportunità sulla quale investire. Coinvolgere le realtà del territorio”

TerniToday è in caricamento