rotate-mobile
Blog

Terni, Roberto Pastura e Cinzia Fabrizi: “Caos amministrativo e politico. Attivati per contrastare questa assurda deriva populista”

Intervento dei Consiglieri comunali di Fratelli d’Italia: “La lunga scia di slogan populisti non ha limiti neanche quando si parla di temi importanti riguardanti la disabilità, le famiglie e i bambini”

"Un antico detto popolare recita “le bugie hanno le gambe corte e il naso lungo”. Corte come il tempo che separano le promesse elettorali alla "Cettola Qualunque" della giunta Bandecchi e Corridore rispetto agli aumenti delle rette degli asili nido e ai tagli alla disabilità presenti nel bilancio di previsione 2024-2026. Lunghe come le fandonie che abbiamo ascoltato sino ad ora in Consiglio Comunale.
La lunga scia di slogan populisti non ha limiti neanche quando si parla di temi importanti riguardanti la disabilità, le famiglie e i bambini. L’opera che era stata intrapresa dalla precedente Giunta di centro-destra, con tutti i limiti di spesa esistenti su un Comune ereditato in stato di fallimento, aveva consegnato alla collettività degli stanziamenti per la disabilità e il mantenimento delle rette degli asili nido e delle mense scolastiche.

Oggi assistiamo ad uno stato di caos amministrativo e politico dove l’Amministrazione sposta gran parte delle risorse pubbliche su verde pubblico e sulla manutenzione delle strade. È evidente che ciò che conta per costoro non è la tenuta socio-economica, quanto l’erba alta e il rattoppo delle buche stradali alla stregua delle funzioni di un amministratore di condominio. Un Assessore, Lucio Nichinonni, che rassegna le dimissioni, dirigenti comunali che chiedono il trasferimento; provvedimenti, quale quello sulla pubblica illuminazione, anticipati in pompa magna per poi essere ritirati perché accortosi che la fretta è pessima consigliera.

Ancora, attribuzioni errate dei temi rispetto alle tematiche di pertinenza delle commissioni (vedi il caso sulla discussione della Ztl attribuito erroneamente alla terza anziché alla prima commissione consiliare). Questa sarebbe la lungimirante visione politica di Alternativa Popolare? Per quanto ci compete ci siamo già attivati per contrastare questa assurda deriva populista sia in Consiglio Comunale che nella città, con la speranza che questa esperienza amministrativa del duo Bandecchi e Corridore non comporti, per il futuro della comunità ternana, un prezzo troppo alto da pagare".

Consiglieri comunali di Fratelli d'Italia*

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, Roberto Pastura e Cinzia Fabrizi: “Caos amministrativo e politico. Attivati per contrastare questa assurda deriva populista”

TerniToday è in caricamento